incontri per nerd

Incontrare quarantenni online

I tempi cambiano, rapidamente si modificano e con essi anche le tendenze e le preferenze, pur in campo sentimentale e sessuale.

Ebbene se fino a qualche tempo fa gli uomini adulti non riuscivano a resistere alla freschezza ed al fascino delle più giovani, adesso la tendenza ha subito una brusca inversione e le ventenni vanno alla disperata ricerca di uomini più grandi di loro e con maggiore esperienza.

La ricerca di semplici avventure o storie durature, con quarantenni, passa attraverso il web ed in particolar modo attraverso i siti di incontri online, sempre più numerosi e frequentati.
Da alcune stime e dati statistici, risulta che i siti di incontri online sono frequentati da circa 7 milioni di italiani e che di questi una fetta significativa è costituita da giovani ragazze alla ricerca di uomini maturi.

Fenomeno questo che regala una seconda giovinezza agli uomini maturi e che sembra soddisfare le giovani ragazze, che manifestano disinteresse nei confronti dei loro coetanei perché, a loro detta, troppo intenti a seguire il calcio e a passare tanto tempo davanti ai video-games.

I siti di incontri online, sempre molto discreti, consentono agli utenti di registrarsi e creare un profilo personale da arricchire con foto e video.

I social network più seri, che sono quelli da prediligere poiché garantiscono sicurezza e privacy, selezionano i propri iscritti in base a criteri d’ingresso molto rigidi e dettagliati.
Il corteggiamento online è sicuramente molto diverso da quello reale e pertanto è bene seguire alcune semplici regole e suggerimenti per non farsi trovare impreparati.
Bisogna ricordare che il profilo è il biglietto da visita di ciascuno nel mondo virtuale, pertanto un profilo che contenga le migliori foto ed informazioni personali, curiose e bizzarre, è un punto di partenza di fondamentale importanza.

Un’altra regola basilare è quella di aver pazienza nel corteggiamento: infatti, il flirt online richiede tempi più lunghi rispetto a quello reale. Quindi chiedere, dopo un paio di conversazioni in chat, informazioni personali o addirittura fissare appuntamenti o proporre scambi di numeri telefonici può risultare scortese e poco gradevole.

Non bisogna, però, lasciarsi trascinare dall’euforia del momento e bisogna prestare molta attenzione alle truffe, che anche in questo settore abbondantemente vengono praticate. Non raramente, infatti, capita di leggere di bande di delinquenti che, nascosti dietro falsi profili, riescono ad estorcere denaro a uomini ignari, dietro promesse di incontri o addirittura di matrimoni.
Ecco perché è sempre necessario, per scongiurare questi ricorrenti pericoli, affidare i propri dati a piattaforme serie e professionali che tutelano la privacy e la serietà degli utenti registrati.

 

Approfondisci

Le caratteristiche delle agenzie volantinaggio a Roma

Le agenzie che si occupano del volantinaggio a Roma sviluppano e offrono una fitta rete di comunicazione per la promozione di aziende ed eventi pubblici e privati, soprattutto per la diffusione veloce ed immediata di messaggi più o meno importanti, dalle campagne elettorali alle serate in discoteca.

Alcune tra queste aziende si occupano direttamente anche di stampa e grafica dei suddetti flyer.

Il volantinaggio può essere eseguito in due metodi:

-a mano, consegnandolo direttamente in mano al possibile cliente.

-in cassetta, mettendolo quindi nelle cassette delle lettere delle abitazioni.

Per avere informazioni molte di esse mettono a disposizione un form da compilare nel loro sito, dove, in base al formato e alla misura potete avere un preventivo.

VOLANTINAGGIO

TIPOLOGIE DI VOLANTINAGGIO E PUBBLICITA’

la brochure: un pieghevole che all’interno, sviluppa sia didascalicamente, e quindi descrittivamente i punti sui quali si vuole fare forza, sia visivamente con l’inserimento di immagini. Questa tipologia di volantino si adatta bene alla promozione di conferenze, meeting, promozione di nuove aziende o di esplicare in maniere più dettagliata i servizi offerti dal mandatario del volantino.

il flyer: di solito è composto da una pagina,ed ha un messaggio più chiaro ed immediato, solitamente accompagnato da uno slogan principale più facile per chi lo legge da memorizzare.

Si adatta bene a vendite promozionali, alla promozione di eventi per giovani o di fiere, o all’inserimento nel commercio di nuovi prodotti.

camionvela: questa tipologia di volantinaggio si avvale dell’utilizzo di un trasporto di solito identificato come un camion, con un grosso pannello dove vi è il messaggio promozionale, che tende a spostarsi all’interno della città per dare maggiore possibilità di visione e ampliare la zona geografica. Questa tecnica impedisce l’accumulo cartaceo, e si adatta come il flyer, ad eventi, promozione di pordotti o spettacoli.

le affissioni: sono poster affissi su pareti o spazi adibiti, di solito usati per sponsorizzare spettacoli o campagne elettorali.

FORMATI,MISURE,QUANTITA’

In base alle esigenze di ciascun mandatario, l’agenzia si occupa di adattare il format e la grandezza alle varie esigenze.

I formati variano in base allo scopo e al prodotto che va promosso, solitamente i camion vela sono all’incirca 2 mx3, le affissioni 4×3, i volantini in formato A6oA2, le brochure invece 20cmx12 O 15.

Le quantità di solito sono 10000,50000,100000; anche queste tutte adattabili alle esigenze previo preventivo.

I PREZZI

Variano ovviamente in base alla qualità e allo spessore della carta, all’utilizzo di immagini di alta o bassa qualità e al numero di volantini e alle zone coperte, più larga è la zona,più volantini, più il prezzo sale.

Per il volantinaggio in cassetta a Roma le spese per 50000 vanno dai 600 ai 900 euro più iva,

per la distribuzione aumenta, attorno ai 250.

Molte di queste aziende fanno dei prezzi agevolati per chi decide, oltre che affidargli il compito di distribuzione di affidargli quello della stampa, in modo tale da poter avere un ricavo più proficuo e risparmiare perdite di tempo dovute ad un eventuale stampa in diverso luogo.

Alcune di queste si occupano anche di grafica.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Le agenzie di volantinaggio di solito pianificano le zone di distribuzione in base alla densità demografica e di passaggio delle persone, solitamente affidando a un capogruppo una squadra che poi si suddivide i luoghi di consegna, per poi finire il lavoro facendo un report dell’esecuzione con annesse una previsione del riscontro e del successo del loro lavoro.

 

Approfondisci

prezzo e quotazione oro in ripresa

Le ragioni che influenzano il prezzo e la quotazione oro

Le ragioni storiche di aumento e diminuzione del prezzo dell’oro.

L’oro, sin dalle epoche più antiche, è uno dei beni da investimento più apprezzati a livello planetario. Sin dall’epoca dell’Impero Romano, infatti, l’oro si è affermato come il metallo prezioso più utilizzato dagli uomini per tesaurizzare le loro risorse.

Nel corso dei secoli passati, l’oro è stato utilizzato prevalentemente con fini monetali. Difatti, pur in presenza di una fiorente produzione di gioielli e suppellettili in oro, la maggior parte della quantità di metallo biondo estratto nel mondo veniva utilizzata per creare monete.
Le monete d’oro erano uno strumento di pagamento eccellente, dato che venivano accettate pressoché ovunque non in virtù del loro valore facciale – variabile a seconda dell’autorità emittente – ma grazie al loro contenuto intrinseco di metallo prezioso.
Di conseguenza, proprio in virtù della sua funzione prettamente monetaria, la quotazione dell’oro veniva influenzata anche dal rapporto tra il metallo biondo e l’argento, l’altro materiale prezioso utilizzato per coniare monete.
Di conseguenza, concretamente la quotazione oro era influenzata dall’abbondanza o meno dei metalli preziosi. In una situazione di abbondanza d’oro e di relativa scarsezza d’argento, il ‘bimetallic ratio’ (ovvero il rapporto tra i due metalli) si sbilanciava a favore del secondo.
Quando al contrario l’argento si faceva più abbondante e l’oro scarseggiava, il metallo biondo vedeva le sue quotazioni in rialzo.
Questo complesso meccanismo è stato oggetto di studi sin dal Settecento, in quanto l’economia delle varie entità statali veniva costantemente perturbata dalle oscillazioni delle quotazioni di oro e argento.
Concretamente, escludendo la non trascurabile azione perturbativa svolta da speculatori e incettatori di metallo prezioso nel passato, è comunque possibile affermare che la quotazione dell’oro in passato era influenzata dalla maggiore o minore disponibilità di metallo, direttamente collegata alla scoperta di nuovi giacimenti e di tecnologie più sofisticate per l’estrazione.
Questa teoria è testimoniata dai grandi ‘shock’ causati dalle grandi scoperte di miniere di metallo prezioso. La scoperta di ricchi filoni argentiferi in Boemia nel Quattrocento e in Messico, Perù e Bolivia nel Cinquecento provocò aumenti repentini del prezzo dell’oro. Al contrario, le scoperte di miniere d’oro in Brasile nel Settecento e in California e Australia a cavallo tra Ottocento e Novecento portò a grosse svalutazioni del metallo biondo.

Le ragioni che influenzano il prezzo dell’oro oggi.

Oggi, al contrario che in passato, non esistono più grandi aree del pianeta inesplorate dal punto di vista minerario.
Di conseguenza, la maggior parte dei giacimenti aurei è pressoché già stata scoperta e l’oro attualmente utilizzato proviene in parte da miniere e in parte dalla rifusione di manufatti.
Questo fa sì che, oggi più che mai, il prezzo dell’oro sia influenzato dalle dinamiche di mercato e non da fattori naturali come la produzione mineraria annua.
Per comprendere i meccanismi che regolano il prezzo dell’oro e la sua quotazione sui mercati internazionali ai giorni nostri è indispensabile prendere in considerazione alcuni fattori.
prezzo e quotazione oro in ripresaIn primo luogo, a differenza che in passato, oggi la maggior parte dell’oro viene utilizzata per usi industriali. Una quota non trascurabile di oro viene poi utilizzata in oreficeria, per la coniazione di monete o per la produzione di lingotti da investimento.
In ogni caso, l’oro non è più utilizzato come moneta commerciale: nei casi in cui vengono coniati infatti i ‘bullion coin’ sono utilizzati puramente con finalità di tesaurizzazione.
L’attuale situazione fa sì che il prezzo dell’oro sia influenzato in parte dalla legge della domanda-offerta da parte delle industrie e in parte dalle azioni degli investitori, che scelgono di acquistare o vendere oro con finalità speculative o di risparmio.
Una situazione di crisi economica e, più in generale, di incertezza riguardo il futuro, può portare gli investitori – tanto i piccoli risparmiatori quanto i grandi colossi finanziari – a virare sull’oro, un bene rifugio capace di mantenere la sua quotazione e il suo valore intrinseco nonostante le perturbazioni a cui può essere sottoposta l’economia.

Il prezzo oro oggi. Vantaggi e svantaggi di puntare sul metallo biondo in una situazione di recessione.

La variazione del prezzo oro ha pesanti implicazioni sull’economia e sui mercati azionari.
Infatti, la quotazione del metallo biondo influenza profondamente anche le altre commodities, dato che ad un incremento del volume degli investimenti su una di queste provoca la relativa diminuzione del prezzo delle altre.

Nel corso degli ultimi anni il prezzo dell’oro ha conosciuto una notevole fase di calo: dopo il picco raggiunto nel 2011 – quando il rischio di default per Spagna e Italia appariva estremamente concreto – la quotazione del metallo biondo è crollata, perdendo quasi un terzo del valore.

Oggi la situazione appare essersi stabilizzata e, grazie anche alla domanda di oro per usi industriali, il prezzo si è stabilizzato e ha iniziato a dare timidi segnali di ripresa.
Le recenti decisioni prese da Federal Reserve e Banca Centrale Svizzera in materia di svalutazione monetaria hanno avuto ottimi effetti sulle due economie, con un contemporaneo crollo delle quotazioni dell’euro e un aumento degli investimenti in oro da parte dei residenti nell’Eurozona.
Oggi, scegliere l’oro per i propri investimenti o per tutelare il proprio capitale potrebbe rappresentare un’opzione discreta, fermo restando il fatto che non bisognerebbe mai scegliere un unico bene ma bisognerebbe al contrario diversificare al massimo il proprio paniere.
La quotazione dell’oro dovrebbe infatti aumentare nel corso del 2015.

Fonte: orofirst.it

 

Approfondisci

disdire gli abbonamenti mediaset

Mediaset Premium: come effettuare la disdetta

Disdetta alla scadenza annuale

Come effettuare la comunicazione per evitare il rinnovo automatico del contratto

Quando si stipula un contratto con Mediaset Premium, è necessario avere ben chiara la sua durata; in particolare, il cliente deve tenere conto del rinnovo automatico. Se non sono state sottoscritte delle offerte promozionali (che potrebbero essere soggette a condizioni particolari in merito alla durata del servizio) la durata è da intendersi nel termine di 12 mesi. Questo periodo ha validità a partire dall’accettazione, da parte della stessa azienda, della richiesta di fornitura manifestata dal cliente. Una volta scaduti i 12 mesi, qualora l’abbonato non abbia comunicato la sua intenzione di disdire, il contratto si intende rinnovato tacitamente per un periodo di uguale durata.

La comunicazione di disdetta a Mediaset Premium deve essere inoltrata a mezzo raccomandata (con avviso di ritorno), con un preavviso di almeno 30 giorni rispetto alla scadenza annuale. L’indirizzo al quale inviare la raccomandata stessa è il seguente:

Mediaset Premium Spa, Casella Postale 101, 20900 Monza (MB)

È possibile anticipare la comunicazione via fax, inviando quest’ultimo al numero 02.91971398; ovviamente, il fax andrà confermato, entro 48 ore, dalla raccomandata cartacea. Con questa comunicazione il contratto avrà fine al termine dell’annualità, non rinnovandosi automaticamente.

Recessione immediata

Rimborsi, costi di disattivazione e restituzione degli importi anticipati

disdire gli abbonamenti mediasetNel caso in cui, invece, l’intenzione sia quella di recedere dal contratto prima del termine annuale, l’abbonato potrà procedere senza essere soggetto ad alcuna penalità e senza che sia necessario indicare il motivo della decisione. Anche in questo caso, dovrà essere data comunicazione scritta (sempre con un preavviso di 30 giorni), procedendo come indicato in precedenza. In caso di recesso, ad ogni modo, Mediaset potrà richiedere all’abbonato gli importi dovuti (a titolo di corrispettivo) che matureranno fino ai 30 giorni successivi alla data di ricevimento della stessa comunicazione.

A questi andrà aggiunto anche il rimborso per i costi di disattivazione (pari a 8,34 euro) e il rimborso di eventuali promozioni che risultano attive sull’abbonamento. Per capire meglio quest’ultimo rimborso è possibile ricorrere ad un esempio; se l’abbonato ha potuto usufruire di uno sconto di 7 euro nei primi 6 mesi dell’abbonamento, sarà costretto a riconoscere a Mediaset Premium l’importo di 42 euro (pari a 7 euro al mese per 6 mesi). Mediaset Premium, invece, dovrà restituire al cliente gli eventuali importi già versati, limitatamente al periodo di erogazione che non verrà effettivamente fruito dall’abbonato.

Il recesso entro 14 giorni

Modalità riservata per la sottoscrizione via call center o mediante internet

Esiste anche un’altra modalità per disdire il contratto con Mediaset Premium; si tratta del recesso entro 14 giorni. Questo può essere effettuato quando il contratto è stato concluso tramite call center (quindi via telefono) oppure attraverso internet o, ancora, usufruendo di altri sistemi di vendita a distanza. In questo caso il recesso, perché abbia validità, deve essere comunicato entro 14 giorni dalla sottoscrizione dello stesso contratto.

Approfondisci

totem-pubblicitari

Espositori pubblicitari digitali e totem: quando la semplicità e l’efficacia vanno di pari passo.

La tecnologia pubblicitaria, ha raggiunto il suo apice, attraverso strumenti come il touchscreen che rende interattivi gli schermi, su cui sono mostrate le immagini ad alta definizione, e permettendo un aggiornamento facile sia manuale sia per mezzo di accesso remoto tramite Internet, la pubblicità non ha più nulla a che fare con quella di una volta.

Un lettore multimediale all’interno di un espositore pubblicitario digitale che consente di aggiornare il contenuto (solitamente con scadenza mensile) consentendo questo modo una pianificazione a lungo termine e una modifica giornaliera. Gli espositori pubblicitari di questo tipo vengono anche chiamati Totem pubblicitari.

Questi totem vengono saldamente avvitati al pavimento e contengono un involucro che mantiene la temperatura sotto controllo in modo che non si surriscaldi o il troppo freddo danneggi le sue parti.

Diffondere il messaggio pubblicitario con espositori ben in vista

Questo tipo di soluzione sta venendo sempre più utilizzato per distribuire pubblicità a un innumerevole pubblico, soprattutto in luoghi in cui i clienti sono obbligati a fare la coda. Questo stratagemma, oltre a commercializzare specifici prodotti, rende più piacevole l’attesa intrattenendo pubblico e facendo passare più in fretta il tempo.

Secondo il luogo in cui essi sono piazzati, può cambiare l’involucro esterno, per esempio se la collocazione è in un posto di mare, esse saranno realizzate in acciaio che offre  una completa protezione agli agenti atmosferici e all’aria salina.

Solitamente questo tipo di totem ed espositori pubblicitari digitali sono utilizzati in vie principali, dove sono proposti a chiunque si in grado di vedere, rendendoli partecipi di consigli e vendite che pubblicizzano prodotti ma anche eventi o notizie importanti, massimizzando il numero di persone che può visionarla semplicemente alzando gli occhi.

La visione della pubblicità attraverso il totem consente la visione da un solo lato ma scelta può essere anche bifacciale raddoppiando in questo modo la propria attività di marketing.

Gli espositori pubblicitari a doppia faccia, sta rapidamente crescendo in popolarità perché ognuno dei due schermi può rendere visibile lo stesso contenuto oppure contenuti diversi trasformandolo in un sistema ideale per tutte le strategie di vendita senza alcun problema di furto o vandalismo in quanto essi sono resistenti agli attacchi vandalici al punto che sono in grado di sopportare un colpo di una sfera d’acciaio.

La sicurezza di questi strumenti, infatti, è qualcosa di veramente all’avanguardia, la finestra di visualizzazione è creata in vetro temperato con rivestimento antiriflesso, l’istallazione è effettuata tramite barre filettate infilate nel pavimento tramite cemento sulle quali viene montato il totem espositore digitale e abitato con viti antimanomissione.

È praticamente impossibile rimuoverli!

Aggiornare i contenuti dell’espositore pubblicitario

La cura dell’aggiornare i contenuti dell’espositore pubblicitario è ciò a cui bisognerebbe prestare maggiore attenzione, questo in generale in ogni strategia di marketing ma in particolare quando si parla di soluzioni digitali aggiornare il contenuto in modo da renderlo attuale farà la differenza tra una pubblicità che fa presa e un’altra che passa inosservata.

Non ha nessun senso lasciare degli annunci di Natale quando siamo già a Pasqua o degli annunci di carnevale nel periodo estivo!

La pubblicità digitale sta diventando sempre più importante di giorno in giorno permettendo alle aziende di espandersi tramite campagne pubblicitarie dinamiche situate in qualsiasi luogo interno o esterno.

Man mano che il tempo passa, questa tecnologia viene sempre più raffinata e gli schermi digitali sono utilizzati per ogni cosa grazie alla rivoluzione innovativa dello schermo piatto che consente il montaggio su pareti, in piccoli spazi o che consente di collocarli su piedistalli.

Con questo tipo di espositori e totem pubblicitari, la promozione delle imprese raggiunge veramente chiunque includendo chi in altro modo non avrebbe potuto conoscere tali servizi o prodotti offerti.

Questo tipo di mezzo pubblicitario è unico nel catturare l’attenzione e può essere situato in luoghi affollati come stazioni di premi o metropolitana e informare i passeggeri con inserzioni che vengono in questo modo intrattenuti quando il treno è in ritardo o aspettano il loro turno.

Con l’avanzare della tecnologia, bisogna rimanere al passo con i tempi e cavalcare tutte queste innovazioni che portano a una comunicazione verso l’esterno senza precedenti.

 

Approfondisci

divertente

Recensione: lo svago non è mia troppo e quelli di Maseifuori lo sanno benissimo

Video divertenti e roba forte per giornate all’insegna del buonumore

Prima il web era una cosa nuova un posto da scoprire e sopratutto da capire, i primi siti erano molto differenti rispetto ad ora. Adesso si usano i blog e ci sono diverse piattaforme gratuite a disposizione, puoi perfino aprire un sito su domini gratuiti e creare dei blog di una certa mole.


I primi siti che vidi prendere il volo sul web erano quelli dedicati allo svago ed al divertimento.

La maggior parte di questi siti adesso non è più presente sul web e vero che il motivo stia proprio nell’innovazione e nell’evoluzione che questo strumento di comunicazione ha subito in questi anni.

Il sito maseifuori.com è uno di quest.  Nuovo di pacca ma sembra avere un secolo di esperienza alle spalle, infatti sa come si tratta il web quali file condividere per aumentare la fiducia nei suoi confronti.

Maseifuori condivide ogni giorno video divertenti e lo fa scandagliando scrupolosamente la rete fino a trovare quei file assurdi che solo chi ci mette l’anima in queste cose può trovare.

Il web è pazzerello e questo non è di certo cambiato dal passato ma le informazioni girano veloci e quando si condivide un video arriva dritto dritto sul pc di milioni di persone in men che non si dica.

Oltre ai video sul sito puoi trovare notizie incredibili, frasi carine, barzellette e testi divertenti, e non mancano di certo i post strani e bizzarri come quello delle 10 persone più strane al mondo. Maseifuori cura una newsletter giornaliera con la quale nutre il suo ormai immenso pubblico con file del tutto eccezionali. Il mio consiglio non può  che essere positivo rispetto a tutto quello che ho visto e a ai contenuti che propone.

Approfondisci

Madbid: quali sono le opinioni degli utenti?

Tutte le opinioni su Madbid

 

Madbid è uno dei migliori siti dove poter acquistare prodotti tecnologici a prezzi imbattibili e ottimi è possibile e sicuro: ecco in cosa consiste questo particolare sito web.

 

Madbid e le aste online

 

Le aste online spesso vengono viste come truffe, e come procedimenti tutt’altro che sicuri ma, sul sito di Madbid, questi concetti possono essere sconfitti in maniera velocissima e senza alcun problema.

Madbid infatti è uno dei pochissimi siti sicuri presenti sul web che permette di poter partecipare a delle aste che risultano essere reali, e che dunque permettono di poter avere in casa in tantissimi dispositivi ricchi di tecnologia e di ultima generazione, i cui costi possono essere inferiori al novanta percento.

Con questo sito dunque, la voglia di effettuare gli acquisti,e di competere con gli altri utenti risulta essere sempre presente.

Madbid dunque rappresenta il sito ideale per coloro che vogliono sfruttare al massimo il web per l’acquisto di prodotti tecnologici scontati al massimo.

 

Come funziona il sito

Aste Madbid OpinioniIl sito web Madbid risulta essere semplice e sicuro da utilizzare: come prima cosa bisogna semplicemente iscriversi al sito, inserendo i dati personali e del conto, i quali verranno resi privati e assolutamente messi al sicuro.

Una volta che si effettua tale operazione, bisogna semplicemente effettuare il primo versamento, che permette di effettuare l’acquisto dei crediti per partecipare alle aste.

Una volta che si vede un prodotto che potrebbe interessare, basta effettuare una puntata: esse aumenterà di un centesimo, o poco più, il valore dell’oggetto stesso, e se allo scadere del tempo la propria puntata risulta essere vincente, il prodotto diverrà di proprietà dell’utente stesso.

Il prodotto vinto dunque verrà spedito a casa del cliente, senza che questo debba pagare somme di denaro aggiuntive, oppure altri costi, ma solo il prezzo vincente.

 

Sicurezza e prodotti nuovissimi

 

I prodotti presenti su Madbid risultano essere nuovissimi, ancora confezionati: non si tratta dunque di oggetti rigenerati o utilizzati da altre persone, ma bensì di prodotti reali che sono appunto nuovi.

Su Madbid non esistono le truffe, ma al contrario: la trasparenza è sempre presente, e pertanto chi ama la tecnologia potrà finalmente avere tanti prodotti il cui prezzo è bassissimo.

Sul web basta cercare Madbid opinioni per rendersi conto che nella maggior parte dei casi sono negative, ma la realtà è ben diversa: questo sito web infatti risulta essere veramente sicuro, e gli acquisti che vengono effettuati sono reali al cento percento, così come i prodotti presenti sul sito sono nuovi e reali.

Le truffe dunque su Madbid sono assenti: chi vuole provare a portarsi a casa un oggetto ricco di tecnologia, e soprattutto nuovo, ad ottimo prezzo, deve solo ed esclusivamente recarsi su questo sito web, effettuare la registrazione e seguire le operazioni prima descritte: grazie ad esse dunque, la tecnologia e tanti prodotti, nonché il risparmio potranno essere conquistati con grande facilità da parte dell’utente stesso.

Approfondisci

Conosciamo il Grand Hotel di Milano

Il Grand Hotel Milano

Il bellissimo Grand Hotel di Milano

Situato nella caratteristica e rinomata cittadina di Chianciano Terme, il Grand Hotel Milano è l’albergo perfetto per coloro che sono alla ricerca di un posto dove poter soddisfare, con un ottimo rapporto qualità-prezzo, le proprie esigenze in un ambiente armonico, elegante e allo stesso tempo all’avanguardia, per una vacanza all’insegna del benessere, del relax e del buon e sano cibo.

In una posizione ideale per raggiungere il rinomato centro termale, che dista dall’hotel un centinaio di metri, e i centri benessere a soli 200 metri, il Grand Hotel Milano si affaccia sul viale principale della città. Nonostante le visibili ristrutturazione che lo rendono un hotel efficiente e moderno, conserva ancora in maniera intatta lo stile della sua prima costruzione, risalente ai primi del ‘900, assicurando agli ospiti un’atmosfera perfetta per la propria vacanza, immergendosi nella pittoresca campagna toscana. Le 56 camere, anch’esse rimodernizzate rispettando lo stile originale, sono dotate di nuovissimi arredamenti e accessori, come le docce e le vasche idromassaggio.

 

La Spa e il Centro benessere del Grand Hotel Milano

Se precedentemente i centri termali erano frequentati da una clientela composta da anziani, in cerca di cure naturali per particolari patologie, oggigiorno il turismo termale è divenuto una delle principali attrattive dell’offerta turistica italiana, attirando anche fasce di clientela più vaste, come giovani, coppie e famiglie, alla ricerca di una pausa da dedicare alla cura del corpo e al benessere.

Il Grand Hotel Milano ha già da tempo adeguato la sua offerta a questa nuova tendenza, affiliandosi con i principali centri termali della regione Toscana, per garantire offerte convenienti a chiunque voglia godere di attività legate al wellness, al fitness e , ovviamente al relax. Elencate qui, trovate le terme convenzionate dall’hotel:

Terme di Chianciano

Terme Sensoriali Chianciano

Piscine Termali THEIA

Terme di Montepulciano

Terme Bagni San Filippo

Terme di Bagno Vignoni

Terme di San Casciano dei Bagni

 

alloggia nel Grand Hotel Milano

 

Il Ristorante e il bar del Grand Hotel Milano

Il ristorante dell’hotel, perfettamente arredato, è il posto ideale per assaporare i piatti tipici della regione. Per iniziare la giornata, a colazione vi attenderà un ricco buffet dolce e salato. A pranzo e alla sera, con un menù alla carte molto ricco e variegato, il ristorante propone delle ottime pietanze.

Inoltre, per chi avesse delle intolleranze o dei palati particolari e raffinati, il ristorante è perfettamente preparato per accontentare le vostre richieste. Il personale di sala, molto cordiale e disponibile, sarà a vostra disposizione per ogni vostra esigenza, soprattutto nel consigliarvi il vino adatto al vostro pasto, scegliendo tra i migliori prodotti della zona.

 

Attività e ulteriori servizi offerti dalla struttura

Oltre alla ricca offerta termale, il Grand Hotel Milano ha a disposizione altri servizi per accontentare anche i più piccoli e gli amanti dello sport. Dispone di una sala biliardo, di uno spazio esterno con solarium e tavolo da ping pong. A vostra disposizione anche un internet point con ADSL e , in tutta la struttura, WIFI gratuito per connettervi in totale libertà. Possibilità di organizzare escursioni a cavallo o in mountain bike sul territorio, guide enogastronomiche e trekking. Disponibile noleggio auto e, a breve distanza, un centro commerciale per gli amanti dello shopping.

 

Approfondisci

Il fascino dei Caschi Harley Davidson

I più belli caschi Harley Davidson

 

Il fascino e la sicurezza di un marchio senza tempo

Non solo semplici moto, ma simboli di libertà. Harley Davidson è una casa motociclistica americana, fondata a a Milwaukee agli albori del 1900. Da allora il marchio ha registrato una crescita costante ed è diventata un simbolo per gran parte degli appassionati di moto. Stile, carisma, linee morbide: le harley davidson non sono semplici motociclette, ma simboli di libertà, di stile di vita, di appartenenza ad un gruppo e ad una filosofia.

Harley Davidson è sinonimo di viaggi a lunga percorrenza alla ricerca della libertà; è sinonimo di raduni che si tengono in ogni parte del mondo e che attraggono centinaia di bikers vogliosi di ritrovarsi tra appassionati dello stesso marchio e condividere le proprie moto e le proprie esperienze.

Uno dei tratti distintivi di una Harley Davidson, oltre alla caratteristica livrea, al manubrio alto e alla comoda posizione di guida, è certamente il suono dei suoi scarichi. Talmente unico e particolare, talmente peculiare della casa motociclistica americana, che i vertici di Harley Davidson hanno provato perfino a brevettarlo, salvo poi rinunciarvi.

 

Abbigliamento e Accessori Harley Davidson

 

Tutto il necessario per vestire la propria passione. Essendo un simbolo di appartenenza, una way of life, Harley Davidson produce anche caschi, guanti, tute e tutto l’abbigliamento e gli accessori necessari al fine di personalizzare al massimo la propria esperienza di motociclista Harley.

Non c’è marchio più distintivo di Harley Davidson: è praticamente impossibile trovare in giro possessori di Harley Davidson che vestono tute, caschi, guanti che non siano in tema e non siano marchiati dalla celebre casa statunitense.

Non solo abbigliamento per la propria esperienza in moto: Harley Davidson firma anche vestiario da tutti i giorni come magliette, pigiami, cinte, portafogli. felpe, cappellini, sciarpe e tanto altro ancora. Harley Davidson ti accompagna in ogni momento della tua vita, che tu sia a cavallo della moto o meno.

 

Caschi Harley Davidson

 

Caschi Harley Davidson: la tua passione protegge la tua vita

 

Ogni motociclista conosce bene l’importanza del casco. E’ l’unica protezione per la propria testa mentre si affrontano i viaggi a bordo della propria Harley Davidson.

I caschi Harley rispecchiano lo stile tipico del marchio, unitamente alla ricerca costante di materiali sempre più performanti e protettivi nei confronti della salute dei bikers. Ricchi di stile, proteggono accuratamente la tua salute

Nel corso degli anni, Harley Davidson ha dovuto abbandonare i classici caschi a scodella, tipici degli anni sessanta e settanta, in ottemperanza alle sempre più stringenti normative sulla salute e la sicurezza. Ecco che sono stati prodotti caschi Harley Davidson più moderni, che però non smettono di trasmettere il fascino e i valori di un tempo.

Harley Davidson ha rinunciato quasi del tutto ai caschi integrali (comunque prodotti in alcuni modelli) poiché la filosofia del motociclista Harley è avere il vento in faccia. Sono invece tanti i modelli di caschi jet e demi jet tra i quali scegliere il proprio fedele compagno di viaggi, tra centinaia di varianti di colore, dimensione, disegno.

I caschi Harney Davidson sono sicuri, pratici e sono un ulteoriore emblema dei propri valori e della propria passione.

 

Approfondisci

separazioni

Come chiedere il divorzio

Chiedendo il divorzio altro non si fa che chiede la cessazione degli effetti civili e tutti i vincoli legati al matrimonio. Per chiedere il divorzio, in sostanza, bisogna presentare domanda in base al tipo di separazione : divorzio congiunto o divorzio giudiziale.

Nel primo caso, i coniugi sono in accordo fra loro nel presentare domanda di divorzio. Per presentare tale domanda devono essere passati almeno tre anni dalla separazione. In questo caso il legale può anche essere comune ad entrambi i coniugi.

Una volta presentato ricorso, il Tribunale valuterà le condizioni stilate dai coniugi e se queste verranno ritenute conformi alle leggi, il Tribunale concederà il divorzio.

In caso di divorzio giudiziale invece, i coniugi non sono in accordo fra di loro e la domanda di divorzio ( o ricorso ) può essere presentata anche solo da uno dei due, che incaricherà un legale di avviare il ricorso fornendogli le documentazioni necessarie.

Il divorzio non ha effetto sul matrimonio religioso. I tempi di divorzio variano dal tipo : nel caso di divorzio congiunto, la tempistica è di 2-9 mesi dalla domanda di ricorso.

separazioni

Nel caso di divorzio giudiziale invece, può volerci più di un anno. I costi di divorzio variano sempre in base al tipo di divorzio : congiunto ( da 1.600 a 3.200 euro ), giudiziale ( da 9.790 a 13.200 euro).

Nel caso di prole, il Tribunale deciderà a quale dei due coniugi affidare la tutela, non sollevando comunque l’altro dagli obblighi genitoriali e dal mantenimento.

L’affidamento può essere modificato nel caso in cui il genitore assegnato non rispetti i propri doveri o le condizioni fissate dal Tribunale. Nel caso di divorzio si ha diritto ad un assegno di mantenimento che si può ottenere ad esempio nel caso in cui il coniuge non abbia occupazione.

Si può rinunciare all’assegno di mantenimento ma si può comunque richiedere in un secondo tempo.

Se avete bisogno di un Avvocato Matrimonialista a Torino puoi affidarti allo Studio BGM

Approfondisci