La cessione del quinto Findomestic per dipendenti e pensionati

Il PRESTITO SICURO!!

Avete trovato la casa dei tuoi sogni oppure vorreste aprire una vostra attività e non ostante i risparmi di una vita ancora non ce la fate, come fare in questo caso?

Rivologersi a una banca e chiedere un mutuo non è più così conveniente visti i tempi che corrono e le banche che diventano sempre più avide.

Nessun problema con Findomestic la soluzione c’è, vi basterà un prestito in cui potrete richiedere la cessione di findomestic o sia la cessione di un quinto, questa soluzione è la migliore per quanto riguarda lavoratori e anche pensionati.

Che cos’è il prestito con la cessione di un quinto?
La cessione di un quinto non è altro che un prestito garantito per quanto riguarda lavoratori e pensionati nel quale sono state studiate apposite rate sicure e costanti.
Il pagamento della vostra rata avverrà trattenedo fino al cinque per cento dalla vostra busta paga o dal vostro pensionamento, e sarà il vostro datore di lavoro o il vostro fondo pensione a pagare direttamente per voi.

Chi può richiedere il prestito di Findomestic?
Possono richiedere un prestito con la cessione di un quinto i lavoratori dipendenti con un contratto indeterminato e i pensionati.
Inoltre non ci sarà bisogno di altre garanzie oltre al contratto indetreminato che garantisce il vostro posto fisso come lavoratori.

Come fare se si ha già un prestito in corso?
Potrai comunque richiede il tuo prestito sicuro scegliendo anche di estinguere gli altri prestiti con una tassa più bassa.

La mia tassa non cambia vero?
Con Findomestic la tua rata e il tasso fisso rimangono invariate per tutto il tempo del prestito che può arrivare fino a 10 anni

Come posso ottenere il mio prestito?
Uno dei punti di forza del prestito Findomestic è la facilità e la velocità con cui potrai richiede e ricevere il prestito che desideri anche comodamante da casa tua andando direttamente sul sito della filiare per un preventivo sul vostro prestito e chi vi permetterà di calcolare la spesa della vostra rata mensile in modo che potrere richiedere la cessione di findomestic e avviare così il vostro prestito.

Un esempio di preventivo per capire meglio!!
Prendiamo l’esempio di un lavoratore dipendente che vuole richiedere un prestito per un somma che ammonta a circa 13.000 euro costui vorrebbe una rata leggera di circa 144 euro per ciò il suo prestito verrà rimborsato in circa 120 mesi con i tassi di interesse che rimarranno immutati.
Inoltre per i pensionati ci sono molte agevolazioni che mirano ad aiutare il cliente durante le procedure contrattuali fino ad arrivare in fine al prestito.

Findomestic e il perchè della creazione del prestito con la cessione del quinto

Findomestic è un istituto di credito dal 1984 che punta su offrire alle famiglie italiane prestiti sicuri e garantiti ed ecco perchè la creazione del prestito con la cessione del quinto non ostante, l’istituto abbia già molte altre formule di prestito vantagiose per ogni cliente che entra a far parte dell’istuto come i prestiti personali.

Credo che ora voi abbiate tutte le informazioni di cui si neccessita per chiedere un prestito, così che potrete finalmente acquistare la casa dei vostri sogni oppoure aprire una vostra attività senza che questo vada ad incidere decisivamente sulla vostra busta paga ben si rimarrete tranquilli con una tassa fissa e i tassi di interessi che rimarranno bloccati per ben dieci anni.

Edilizia scolastica: pronto l’elenco dei Comuni beneficiari

Sono state stanziate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca i fondi per l’adeguamento antisismico delle scuole. L’elenco degli istituti scolastici beneficiari è stato pubblicato sul sito web del Ministero guidato da Valeria Fedeli.

Al via gli interventi di adeguamento per le scuole

Sul piatto di sono 1,058 miliardi di euro, in ballo ci sono ben 1.739 interventi per l’adeguamento degli istituti scolastici. È un primo passo, ma importante per garantire la sicurezza e l’agibilità di molti edifici. Gli interventi interesseranno soprattutto adeguamenti antisismici. L’elenco dei primi beneficiari è disponibile, da pochi giorni, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Qui è possibile trovare l’elenco dei Comuni a cui sono stati destinati le risorse destinate prevalentemente all’adeguamento alla normativa antisismica delle scuole, stanziate dalla Legge di bilancio per il 2017 (numero 232 del 2016).

Le tappe della procedura

Arriva a febbraio, quindi, l’elenco dei Comuni interessati da queste risorse. Il primo passo in questa direzione è stato compiuto lo scorso novembre, quando è stato raggiunto l’accordo sui nomi dei Comuni, in Conferenza Unificata, sulla base delle programmazioni regionali. Solo un mese dopo, a dicembre, Valeria Fedeli, alla guida del Miur, ha firmato il relativo decreto che, ora, completato l’iter, è disponibile sul sito del Ministero insieme all’elenco dei Comuni beneficiari. Il prossimo step sarà quello di avviare i cantieri e gli interventi, garantendo il massimo livello di sicurezza ed efficienza anche grazie alla strumentazione adeguata, che può essere scelta anche on line su portali come Giffi Market che offre un’ampia scelta di benne e altre attrezzature professionali.

Il commento del Ministro

Valeria Fedeli, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, così commenta la novità: “Sull’edilizia scolastica, in questi ultimi quattro anni, c’è stata una svolta: sono stati investiti quasi 10 miliardi, ma abbiamo operato anche sul fronte della governance, istituendo un Osservatorio dedicato, atteso da quasi 20 anni. Abbiamo ora una Programmazione unica nazionale, ovvero un elenco di priorità effettive sulle quali intervenire, abbiamo un’Anagrafe con tutti i dati sullo stato delle nostre scuole. Abbiamo fatto delle scelte importanti non solo per mettere in sicurezza gli edifici, ma anche per innovare gli ambienti educativi. Scelte e azioni concrete che mettono al centro le nostre giovani e i nostri giovani. E con essi lo sviluppo del Paese a partire dal sistema di istruzione e formazione. In questo quadro, l’antisismica ha un ruolo importante. Le risorse che stiamo dando ai Comuni – aggiunge il Ministero – erano molto attese e abbiamo lavorato velocemente per consentire subito i necessari interventi”. Sul tema interviene anche il sottosegretario con delega all’edilizia scolastica, Vito De Filippo: “Sull’edilizia è stato fatto e continuiamo a fare un lavoro significativo che mette al centro le studentesse e gli studenti con un rinnovato impegno anche sulle scuole secondarie di secondo grado. Fino all’ultimo lavoreremo al Ministero per portare avanti il Piano nazionale che in questi anni ha consentito interventi importanti sul nostro patrimonio edilizio”.

Gli interventi

A cosa saranno destinate queste risorse? Prioritariamente i fondi messi a disposizione dei Comuni saranno utilizzati per interventi di adeguamento sismico o, in alternativa, per la nuova costruzione finalizzata alla sostituzione di edifici esistenti. Si opterà per questa strada quando l’adeguamento sismico si dimostrerà inadeguato. Le risorse potranno essere spese anche per interventi finalizzati all’ottenimento del certificato di agibilità delle strutture, perinterventi di messa in sicurezza resisi necessari a seguito delle indagini diagnostiche sui solai e sui controsoffitti e per interventi per l’adeguamento dell’edificio scolastico alla normativa antincendio previa verifica statica e dinamica dell’edificio.

Consigli su viaggi e vacanze ecco dove prendere le migliori informazioni

Come organizzare un viaggio o una vacanza

Quando si organizza un viaggio oppure una vacanza è bene confrontarsi con altre persone che hanno scelto la stessa destinazione. Si tratta di una soluzione molto utile per sapere come muoversi nella città o nella località prescelta, quale sia il modo migliore per raggiungerla e i luoghi più interessanti da visitare. In questa maniera diventa possibile scoprire alcuni punti al di fuori dei normali circuiti turistici e sconosciuti alla maggior parte delle persone che vengono in visita. Riuscire a organizzare nel modo migliore la propria vacanza è ancora più essenziale quando si hanno a disposizione solo il fine settimana o pochi giorni nei quali condensare i maggiori punti d’interesse, divertimento e opportunità interessanti. Chiedere consiglio a chi in precedenza ha svolto lo stesso itinerario non significa ricalcare passo dopo passo il loro itinerario, ma avere tutte le informazioni necessarie per progettare su misura la propria vacanza e renderla indimenticabile.

L’importanza delle piattaforme dedicate

I blog viaggi sono fondamentali per entrare ricevere tutte le informazioni di cui si ha bisogno da chi ha sperimentato di prima mano le caratteristiche e le opportunità offerte dalla località in questione. Tuttavia è bene assicurarsi che si tratti di un sito credibile, affidabile e all’altezza delle proprie aspettative. In alternativa si può optare per una piattaforma specializzata nel fornire consigli agli utenti su come organizzare le proprie vacanze e cosa fare nelle diverse località Ad esempio il sito www.consigliamidove.it permette di accedere a tutte le informazioni necessarie per quanto riguarda il viaggio vero e proprio (mezzi di trasporto, periodo migliore e tempistiche) che per il soggiorno. Infatti si viene a sapere cosa vedere, cosa fare e come raggiungere i monumenti oppure le località naturali che non si può mancare di visitare. Il sito viene molto apprezzato dagli utenti non solo perché fornisce un servizio completo e di alto livello, ma anche perché presenta una grafica semplice e intuitiva. Le località sono suddivise per categoria, così da rendere più facile la ricerca. Oltre alla voce Italia e a quella Europa, è presente anche il settore dedicato alle Città d’Arte, come Assisi oppure Bari. Inoltre è possibile trovare anche articoli che riguardano nello specifico le opportunità offerte da una località in un determinato periodo dell’anno. Ecco quindi tutte le informazioni necessarie per organizzare la propria vacanza a Napoli durante la stagione invernale.

Consigli su destinazioni e piccoli accorgimenti

Quando si va in vacanza occorre sapere quali siano gli alberghi migliori oppure i ristoranti tipici dove si servono piatti gustosi della cucina locale. In genere si cercano queste informazioni sul web, tuttavia un blog viaggi oppure una piattaforma forniscono questo servizio in maniera più rapida e imparziale. Sapere dove dormire oppure dove mangiare risulta essere fondamentale non soltanto per godersi appieno il soggiorno, ma anche per una ragione di tipo economica. Infatti è importante rivolgersi a hotel e ristoranti dove il servizio sia all’altezza delle proprie aspettative e con un buon rapporto qualità/prezzo. In questo modo si evita di spendere cifre eccessive e ci si gode ogni momento del viaggio. ConsigliamiDove.com svolge anche questo servizio, indicando agli utenti i migliori locali della città e quali sono i piatti che si devono assolutamente assaggiare. Infine si danno consigli utili per scegliere l’albergo e selezionare sempre l’opzione migliore. La scelta viene fatta in base alle proprie esigenze, sia per quanto riguarda la tipologia di alloggio che per il panorama che si vuole ammirare. Ad esempio a Napoli la vista è sulla città, sul lungomare o sul Vesuvio.

Come togliere i punti neri dal naso

I punti neri sono tra gli inestetismi più odiati dalle donne di tutte le età.

Di frequente compaiono sul naso e sul mento, dove sono molto visibili e possono mettere a disagio.

Esistono rimedi naturali per eliminare i punti neri ed evitare che si riformino. Ecco un vademecum completo per avere la pelle del viso sempre pulita.

I punti neri, cosa sono

I punti neri sono comedoni bianchi che si aprono sotto la spinta del sebo.

A contatto con l’aria il sebo si ossida e forma la patina nera, ma se si infiammano, danno luogo a brufoli e pustole. Le cause dei punti neri sono diverse: scompensi e cambiamenti ormonali, cattiva alimentazione, fumo, poca acqua, scarso riposo e un’errata pulizia del viso.

Come eliminare i punti neri, rimedi naturali

Per eliminare punti neri sul naso e sul mento, il primo consiglio è mescolare in una ciotola il succo di un limone, 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci e 1 di glicerina.

Dovete creare un composto e stenderla sul naso, sul mento e sulla fronte.

Lasciate seccare e risciacquate con acqua tiepida.
Un altro rimedio naturale per combattere i punti neri è il bianco d’uovo.

Montate l’albume finché non è spumoso, stendetelo sul viso e applicate delle garze sui punti neri. Quando le strisce di garza sono diventate dure, toglietele come fossero un cerotto e detergete il viso con acqua tiepida.

Fenomenali è il tea tree oil. o con una garza.

Come eliminare i punti neri, le maschere naturali

Le maschere fatte in casa sono tra i migliori rimedi naturali per eliminare i punti neri sul naso.

Potete preparare una maschera all’argilla verde o bianca. Miscelate due cucchiai di argilla con un po’ d’acqua e qualche goccia di succo di limone finché non ottenete una pappetta soda ma morbida.

Applicatela sul viso e lasciate in posa per 20 minuti. Risciacquate con acqua calda. Un’altra maschera naturale si ottiene miscelando 1 albume d’uovo, 1 cucchiaio di miele e farina d’avena q.b. Si stende sulla zona “T” e si risciacqua dopo 30 minuti. Astringente, purificante e idratante la maschera casalinga con miele, limone e mela: frullate la polpa di una mela, aggiungete 1 cucchiaio di miele e 2 cucchiaini di limone. Stendete sul viso insistendo sul naso e rimuovete dopo 20 minuti.
L’ultima novità è la “black mask”.

Vi servono 3 compresse di carbone vegetale, 3 cucchiai di latte, 3 fogli di colla di pesce o gelatina per dolci. Mettete i fogli dentro una ciotola piena d’acqua in modo da ammorbidirli.

Fate bollire il latte e incorporatelo alla colla di pesce. Riducete le pasticche di carbone in polvere e aggiungetele al composto di latte e gelatina fino a ottenere una pappetta. Stendete sulla zona “T” e dopo 30 minuti strappate la pellicola.

Come eliminare i punti neri, il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è molto utile nella lotta ai punti neri perché svolge un’azione antinfiammatoria e antibatterica mantenendo il ph naturale della pelle.

Per preparare quest’esfoliante naturale mescolate 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 1 di acqua distillata.

Applicate la pasta su fronte, naso e mento sfregando leggermente. Lasciate asciugare e rimuovete quando la pasta inizierà a staccarsi. Risciacquate alternando acqua tiepida e acqua fredda.

Il bicarbonato di sodio è sconsigliato a chi ha la pelle secca o arrossata.

Come eliminare i punti neri, la spremitura

Una soluzione è la spremitura dei punti neri, ma bisogna procedere con cautela e potete farla solo in caso di pelle normale o mista altrimenti rischiate di infettare la zona provocando l’insorgenza dei brufoli.

Fate bollire una pentola con l’acqua e versate tre cucchiaini di bicarbonato.

Tenete la testa sul vapore per circa 10 minuti in modo da aprire i pori. Avvolgete i polpastrelli in una garza, una velina o un batuffolo di cotone così da alleggerire la pressione e procedete con la spremitura. Subito dopo applicate una maschera astringente per 10 minuti.

Completate lavando il viso con acqua fresca e con una crema sebo-equilibrante.

I punti neri, come prevenirli

Prevenire è meglio che curare.

Per mantenere la pelle libera dai punti neri, è fondamentale l’igiene del viso.

Il detergente deve essere sempre adeguato al vostro tipo di pelle e mai aggressivo altrimenti rischiate di stimolare le ghiandole sebacee e aggravare il problema. Il sapone allo zolfo è tra i migliori rimedi naturali per lavare il viso.

Usate tonico e creme opacizzanti e oil-free. Una o due volte a settimana fate uno scrub naturale a base di miele e zucchero di canna oppure a base di bicarbonato, sale, limone e miele.

Curate l’alimentazione, bevete 2 litri d’acqua al giorno, depuratevi con centrifugati e tisane. Non andate a dormire con il make-up. Evitate di fumare.

Elezioni Politiche

Elezioni politiche 2018: quali i possibili scenari?

A distanza di cinque anni dall’ultimo appuntamento elettorale, domenica 4 marzo 2018 gli italiani aventi diritto al voto sono chiamati a eleggere i nuovi rappresentanti della Camera e del Senato.

L’importante novità delle elezioni politiche di quest’anno è rappresentata dal nuovo sistema elettorale che verrà applicato a seguito dell’approvazione della legge Rosato del 3 novembre 2017.

1) Cosa cambia dalle precedenti elezioni?

Il vecchio ed il nuovo a confronto

Cambia la metodologia elettorale, il ‘Rosatellum’ va a sostituire la vecchia Legge Calderoli o ‘Porcellum’ nella quale vigeva un sistema proporzionale corretto con un premio di maggioranza e liste bloccate, senza la possibilità di esprimere una preferenza con il voto. Nel 2014 la Corte Costituzionale ha dichiarato parzialmente illegittima la legge Calderoli, demitizzando di fatto il concetto di premio di maggioranza, per il partito che aveva ottenuto più voti.

La recente legge Rosato prevede una metodologia proporzionale e maggioritaria, in cui il voto espresso dall’elettore avrà una validità uninominale ed una validità proporzionale: l’elettore dovrà garantire una preferenza all’unico candidato della lista prescelta (valore uninominale del voto), dando al contempo appoggio alla coalizione che lo sostiene (valore proporzionale).

Quali le differenze?

Il confronto tra le due leggi elettorali offre scenari interessanti: se oggi fosse ancora in vigore il ‘Porcellum’, probabilmente sarebbe il ‘Movimento 5 Stelle’ ad aggiudicarsi il premio di maggioranza ed il conseguente esito finale in quanto – secondo i più recenti sondaggi – primo partito italiano.

Con il ‘Rosatellum’ è paradossalmente il partito che ne esce più svantaggiato, in quanto la nuova legge favorisce la formazione di coalizioni, come testimonia la valenza proporzionale del sistema elettorale: chi concorre da solo avrà maggiore difficoltà ad aggiudicarsi l’esito delle politiche, in quanto potrà contare esclusivamente sulla propria forza, senza poter beneficiare di altri supporti elettorali.

2) Le forze politiche ad un mese dal voto: sondaggi e scenari

La struttura tripartitica del panorama politico italiano lascia poco spazio ai partiti minori, i quali incontreranno enormi difficoltà a superare la soglia di sbarramento del 3%.

Sondaggi

Ad un mese dal voto, il primo partito politico italiano è il ‘Movimento 5 Stelle’, il quale non avrà vita facile con la nuova legge elettorale; al momento le prime stime indicano come possibile vincitore la coalizione di centrodestra (stimato al 37-38%) guidata ideologicamente dal rientro di Silvio Berlusconi, il quale sta cercando di ricompattare il triumvirato ‘Forza Italia’, ‘Lega Nord’ di Matteo Salvini e ‘Fratelli D’Italia’ di Giorgia Meloni, dando rinnovata fiducia al suo elettorato che negli ultimi anni non aveva riconosciuto in Angelino Alfano, l’erede del Cavaliere.

Quali i possibili scenari?

Ad oggi ci sono scarse chance che la coalizione di centrosinistra o il ‘Movimento 5 Stelle’ possano avere un risultato similare: il centrosinistra paga una coalizione sostanzialmente debole, scarsamente supportata – in termini di voti dovrebbero contribuire alla causa di Matteo Renzi non più del 5% – dai vari partiti aggregati, come i ‘Verdi’, ‘+Europa’ di Emma Bonino, ‘Insieme’ di Giulio Santagata e ‘Lista Civica Popolare’ di Beatrice Lorenzin; il ‘Movimento 5 Stelle’ ha una buona base elettorale di partenza, ma la scelta del partito di astenersi da qualsiasi coalizione o sodalizio con altri partiti, potrebbe essere pagata a caro prezzo.

Le elezioni verranno vinte dal partito o dalla coalizione che otterrà il 40% di voti sul totale preferenze espresse dagli elettori, con la conquista del 60% dei seggi uninominali; questo risultato, nonostante i sondaggi dicano centrodestra su tutti, è difficilmente concretizzabile stante l’attuale periodo storico-politico, caratterizzato da una grande incertezza dell’elettorato.

Anche qualora la coalizione di centrodestra vi riuscisse, avrebbe comunque una maggioranza esigua alla quale difficilmente verrebbe concesso di governare e legiferare autonomamente.

Quali i possibili scenari, a seguito di una probabile futura situazione di stallo?

Potrebbe verificarsi un ‘Governo del Presidente’ o un ‘governo tecnico’, in cui Mattarella dovrebbe sancire la nascita di un nuovo esecutivo che verrebbe affidato alle forze politiche che hanno ottenuto più voti, per garantire al Paese un’unificazione politica che abbia almeno il 60% del consenso: questa scelta sarebbe comunque una soluzione impropria, in quanto di fatto non rappresenta l’espressione elettorale della popolazione.

Questa eventualità porterebbe con sè anche un’enorme contraddizione, mai accaduta nella storia della politica italiana: un governo di larghe intese – il quale presumibilmente sarebbe composto da una maxi-coalizione tra centrodestra e centrosinistra – escluderebbe il ‘Movimento 5 Stelle’, il partito di maggioranza relativa.

Se dovessero verificarsi questi scenari, vi sarebbe un’instabilità di governo pressoché totale.

Altro possibile scenario è proclamare nuove elezioni e se così dovesse essere, con ogni probabilità Mattarella imporrebbe ai parlamentari di modificare la legge elettorale ed attribuirebbe al partito di maggioranza relativa un ruolo primario per la definizione delle normative ad essa inerenti, in vista del prossimo ritorno alle urne.

3) Pericolo astensionismo: il voto come diritto civile

In periodo di pressante campagna elettorale, si mostra forte il messaggio promulgato dalle Istituzioni riguardo il possibile astensionismo: è una libera scelta dell’elettore, la quale tuttavia non ha mai rappresentato una soluzione alle problematiche del Paese. Il popolo italiano, forse nel periodo più difficile ed intenso da un punto di vista politico, è chiamato a prendere parte al processo decisionale che permetta al Paese di riacquistare una propria identità e questo processo è possibile soltanto grazie al contributo dell’elettorato sovrano.

hotel centro congressi roma

Organizzazione feste aziendali a Roma

Per il tuo evento aziendale a Roma, e per avere un ottimo risultato non si può non rivolgersi ad uno dei siti più professionali del momento: eventiaziendaroma.eu.

Uno staff all’altezza per qualsiasi evento aziendale da organizzare.

Il loro punto di forza? E’ quello di organizzare l’evento nei minimi dettagli, senza errori, ma lasciare stupiti gli invitati.

Di solito non è facile trovare il modo per far conciliare tutto, quando si ha poco tempo; ed è per questo che la squadra di Nosilence provvederà a tutto.

Grazie ai professionisti di questo team è possibile trovare un punto di incontro tra i vari invitati, che noteranno senz’altro la location, la buona musica e il buon cibo.

L’evento di un’azienda è spesso il punto di forza della stessa, e la buona riuscita della serata, lascerà intendere ai vari ospiti, quanto sia importante la cura nei dettagli.

Perchè la cosa che sta più a cuore al team di Nosilence Eventi è proprio quello di coccolare gli invitati, senza commettere passi falsi.

 

Preventivi gratuiti per l’organizzazione eventi aziendali a Roma

 

Online è possibile stipulare un preventivo gratuito, per l’evento che si vorrà svolgere, dove dei veri professionisti cercheranno di rendere tutto perfetto, seguendo passo passo la gestione dell’evento.

Inoltre è possibile anche stabilire un budget iniziale, dove gli esperti in materia, potranno illustrare cosa si potrà avere.

Per rendere memorabile un evento, basta contattare il sito internet eventiaziendaliroma.eu, lasciando i propri dati, compilando un modulo, specificando il tipo di richiesta, e attendendo una risposta, che arriverà o tramite email o telefonicamente, dove vi sarà spiegato tutto.

Che sia un meeting, o una serata speciale, gli esperti di Nosilence Eventi proveranno a rendere unico l’evento.

 

Location da urlo per meeting aziendali a Roma

 

La Nosilence Eventi, inoltre, riuscirà ad organizzare l’evento negli hotel di lusso, nelle ville più belle di Roma, che potranno essere allestite come più si preferisce.

Qualità e professionalità sono le parole d’ordine, per offrire il massimo all’azienda e ai suoi ospiti.

 

La cura dei dettagli per le cene aziendali a Roma

 

location eventi aziendali romaLa Nosilence Eventi pensa proprio a tutto: dai bicchieri di cristallo per gli aperitivi, al buon cibo offerto dai migliori servizi di catering della zona; per poi passare all’intrattenimento musicale, alla sicurezza e alla comodità di cene importanti.

Se l’evento dovesse prolungarsi per diversi giorni, niente paura, la Nosilence Eventi pensa anche alla prenotazione di camere, con la possibilità di pernottare in hotel o bed and breakfast, soluzioni comode per tutti gli ospiti.

Inoltre, sarà possibile optare anche per i vari trasferimenti degli ospiti: dalle auto lussuose e d’epoca, ai bus.

Da non dimenticare, un’altro servizio importante , che la Nosilence Eventi mette a disposizione per l’ottimale riuscita dell’evento: i servizi di segreteria, ossia lo smistamento degli inviti, la gestione dell’email, la cura della lista degli invitati, e dove è richiesto servizio di traduzione e interpretariato per gli ospiti internazionali.

Un nome, una garanzia. L’organizzazione a 360 gradi, dagli ottimi risultati, è possibile grazie a questa grande famiglia, composta da professionisti ed esperti che non lasciano nulla al caso; perchè un evento aziendale, è il miglior bigliettino da visita che un’azienda possa mostrare ai suoi interlocutori.

master tecniche di rilassamento

Master in Tecniche di Rilassamento di Spazio Iris: un percorso completo

Spazio Iris, un istituto che opera da anni nel settore della formazione professionale in ambito sanitario, giuridico, assistenziale ed educativo ha deciso di proporre a Psicologi, Psicoterapeuti e Medici un Master in Tecniche di Rilassamento di 84 ore, con il conseguimento di 50 crediti ECM.

Il Master in Tecniche di Rilassamento offerto è un percorso completo volto a conoscere la pratica e l’utilizzo delle 4 tecniche di rilassamento delle principali scuole di pensiero e tipologie di intervento corroborate dalla letteratura di riferimento (Rilassamento Progressivo di Jacobson, Training Autogeno di Schultz, Ipnosi Ericksoniana e Mindfulness-Based Therapy).

 

Imparare le tecniche di rilassamento e i loro usi grazie al Master in Tecniche di Rilassamento

 

Il Master in Tecniche di Rilassamento nasce con l’intento di formare operatori capaci di effettuare interventi, per il potenziamento dell’energia psicofisica e lo scioglimento di blocchi fisici ed emotivi, in grado di produrre nel paziente miglioramenti per quanto riguarda la concentrazione e le prestazioni fisiche e mentali.

Le tecniche apprese al Master in Tecniche di Rilassamento sono adatte al trattamento di numerosi disturbi psichici fra cui ansia, stanchezza cronica, depressione e dipendenze, ma possono essere anche applicate nella psicologia dello sport, aziendale e perinatale.

 

L’importanza di aver frequentato un Master in Tecniche di Rilassamento

 

Conoscere approfonditamente le tecniche di rilassamento e le tecniche immaginative permette al professionista di ampliare considerevolmente il proprio bacino d’utenza inserendosi nel mondo dei professionisti del benessere con tecniche estremamente utili e versatili.

Spesso molti che dicono di essere professionisti del settore non sono tali, ma dopo il Master in Tecniche di Rilassamento si avranno le competenze tecniche e pratiche necessarie per offrire ai propri paziente un trattamento efficace e innovativo per differenti patologie e per il trattamento del dolore e dell’ansia in generale.

Inoltre in tutto il percorso gli operatori saranno accompagnati da docenti preparati ed esperti e avranno diritto a due incontri gratuiti in cui verranno supervisionati dai docenti nell’ottica di una maggiore consapevolezza e di un maggior coinvolgimento professionale.

Call of Duty WWII: cosa aspettarsi

Call of Duty WWII è l’ultimo videogioco della Activision Blizzard, pubblicato il 3 Novembre 2017, ci riporta nel pieno degli eventi della seconda guerra mondiale.

Dopo Call of Duty: Infinite Warfare, ambientato in un ipotetico futuro, Activision ha ascoltato le proteste dei fan sul fatto che il gioco non aveva più una componente di storicità, e, ha pensato di produrre un seguito dell’apprezzato Call of Duty WWI.

Ti parlerò adesso di ciascuna componente questo gioco, come ad esempio la grafica, il sonoro, il gameplay e la longevità.

Partiamo dalla grafica

 

Grafica: voto 9

 

Vediamo che il nuovo motore grafico sviluppato dagli sviluppatori mostra bene i muscoli e ci ritroviamo in un contesto di grafica cinematografica e quasi fotorealistica, e ciò si nota anche dalla qualità delle texture e dei particellari.

La grafica è ampiamente superiore a quella del famoso trailer di Killzone 2, che poi si è rivelato un falso pre-renderizzato.

Balza subito all’occhio l’uso magistrale della regia, che ti trasporta nel mondo freddo e crudo di guerra e che ti fa rivivere l’adrenalina e l’emozioni di allora.

Da segnalare qualche calo di framerate sulla versioni console, anche se nulla di grave, ed un hardware richiesto esigente per la versione pc, anche se la differenza con la controparte per le console si nota.

 

Sonoro: 9

 

Per quanto riguarda il comparto sonoro, non ho nulla da dire,in quanto il doppiaggio non ha nulla da invidiare con quello di un film,

ottimo anche la soundtrack che contribuisce a rendere l’atmosfera emozionante e mozzafiato e gli effetti ambientali che non soffrono di particolari problemi, ma che contribuiscono a rendere il gioco più immersivo, sopratutto se si dispone di un paio di cuffie di alta qualità.

Passiamo adesso alla parte più importante: il gameplay.

 

Gameplay: 8,5

 

Il gameplay di Cod è il suo marchio di fabbrica, ed è caratterizzato per il fatto di essere fluido, veloce, intuitivo e divertente.

Anche in questa versione più recente, il gameplay non si smentisce, risultando ancora spassoso ed moderno.

Da segnalare l’eliminazione della possibilità di fare il “doppio salto” e di “camminare sui muri”, in questo modo gli sviluppatori hanno voluto dare un’impronta più realistica all’opera videoludica, facendo si che il videogiocatore possa immedesimarsi meglio nel contesto storico di riferimento.

Nel suo complesso il gameplay risulta più lineare e ragionato, e rispetto ai suoi predecessori il gioco è più tecnico e più adatto ad un pubblico di tipo pro gamer, rispetto ad un pubblico casual gamer.

Nonostante gli evidenti vantaggi del sistema di gioco mi sarei aspettato una serie maggiore di migliorie e novità che in parte non ci sono state, anche se la casa produttrice ha preso spunto da altri giochi simili per migliorare ancora di più il suo gioco tripla A.

 

Longevità – 8

 

ultimo call of dutyPer quanto riguarda la longevità, bisogna fare una distinzione tra quella singleplayer e quella multiplayer.

A mio parere l’unico vero difetto di questo gioco è il fatto di avere una longevità non proprio al top per quanto riguarda la campagna in single player

Infatti la durata oraria si attesta sulla media di 12-15 ore, una durata tutto sommato accettabile perché comunque il ritmo è sempre elevato e ti fa stare sempre incollato allo schermo per vedere come si sviluppa la situazione nella pratica.

Per quanto riguarda invece la longevità del multiplayer, la situazione cambia, in quanto c’è la possibilità di giocare con giocatori in base al tuo livello di abilità (difficoltà dinamica) e, ciò rende il gioco praticamente infinito, con la possibilità di mantenere il livello di sfida sempre adeguato alle circostanze.

Mi auguro che questa recensione abbia fatto chiarezza sugli aspetti più significativi di questo gioco.

 

Voto complessivo: 8.5

 

Ora goditi il nuovo call of duty e ci risentiamo per la prossima recensione!

Servizio noleggio videowall

Maxi schermi led per eventi

Un ledwall è un impianto tecnologico, composto da pannelli di media grandezza, illuminati da led, che possono proiettare messaggi promozionali, video o spot.

Noleggiare un videowall è conveniente, in quanto svincola da diverse incombenze di montaggio, trasporto e competenza tecnica, necessaria per poterlo mettere in funzione.

 

Il noleggio ledwall

 

Un noleggio ledwall è un servizio innovativo.

Nosilence Eventi è un’agenzia che offre il noleggio di ledwall di vario passo e misura : ad esempio, un ledwall passo 6 e un ledwall passo 12,5 indoor ed il nuovissimo ledwall passo 6,67 outdoor.

Il passo 6,67 outdoor offre un’esperienza ineguagliabile in termini di prestazioni e soprattutto di resa video.

I proiettori possono essere utilizzati per pubblicità, video e proiezioni.

Grazie al passo 6,6 ledwall si possono pubblicizzare eventi di grande portata, partite, incontri sportivi o benefici.

Il passo 6,6 consente di vedere piccoli particolari con grande dettaglio, senza perdere però in qualità ed in nitidezza dell’immagine.

Se volete quindi organizzare un evento indimenticabile, potete rivolgervi ad un’azienda che da anni è impiegata nel settore dell’organizzazione di spettacoli e di pubblicità.

Con l‘avanzare della tecnologia e la minimizzazione delle dimensioni dei proiettori, è diventato più semplice noleggiare ledwall, anche se comunque sono degli strumenti ingombranti è molto complessi da montare.

Per questo motivo, l’agenzia Nosilence Eventi vi assisterà nell’organizzazione dell’evento dei vostri sogni, offrendovi la competenza tecnica e tutta l’esperienza maturata in anni sul campo.

Organizzare un evento con artisti importanti richiede avere una importante qualità dell’immagine e pulizia del suono, in modo che si possa apprezzare l’evento a 360 gradi.

Un evento importante come una festa popolare o una manifestazione sportiva devono dare al pubblico una carica emotiva che può realizzarsi solo tramite l’uso di strumentazione altamente evoluta e all’avanguardia.

 

Perché noleggiare un ledwall

 

maxischermo led prezzoNoleggiare un ledwall può anche dare la possibilità di realizzare brevi video

promozionali, spot o piccole pubblicità.

È importante focalizzare l’attenzione su cosa si vuole realizzare e qual è il messaggio che si vuole trasmettere al cliente o agli spettatori che assistono ad una manifestazione o ad un evento.

Nosilence Eventi ha maxischermi led a prezzi economici per ogni tipo di evento.

Mettere in evidenza i punti focali della propria attività e far comprendere al cliente qualità sono i vantaggi che si avrebbero scegliendo il proprio servizio con un messaggio promozionale su uno schermo, soprattutto davanti a migliaia o centinaia di persone, può essere un plus a cui non vorrete rinunciare.

L’aspetto più importante da considerare, oltre agli avanzamenti tecnologici che hanno consentito la minimizzazione degli ingombri, anche la perizia tecnica di chi assiste il cliente nel noleggio di uno strumento così efficace quanto delicato da montare.

 

I clienti che hanno scelto Nosilence Eventi sono rimasti soddisfatti dall’estrema precisione e competenza offerta dall’azienda.

Il servizio è veloce, professionale. Contattateci per un preventivo gratuito e senza impegno, che verrà redatto secondo le esigenze e i requisiti del cliente.

Scegliere Nosilence Eventi darà garanzia di un servizio impeccabile.

I migliori banchetti di Roma

Ristorazione economica per eventi a Roma

Catering o non catering? Spesso ci si fanno mille domande in merito quando si devono organizzare eventi sia per la propria vita privata, quali matrimoni, battesimi, comunioni, feste di laurea, che per motivi professionali come cene aziendali, coffe break per convegni, e similari.

Ebbene se sei di Roma e dintorni puoi sicuramente affidarti con tranquillità e serenità alla Nosilence Eventi, troverai professionalità e creatività.

 

Location per eventi e cerimonie

 

Sicuramente, quello che colpisce, è la disponibilità di location eleganti che vengono offerti dalla Nosilence Eventi.

Possiamo essere ‘lontani’ dal caos cittadino pur essendo nelle dimore storiche più belle della Capitale.

Puoi organizzare la tua cerimonia in ambienti eleganti e raffinati con la disponibilità di ampio parcheggio, piscina, e tutto quanto è necessario per rendere l’evento indimenticabile ed unico.

Tutto è impeccabile, dagli ambienti al loro allestimento.

 

Allestimento buffet per feste a Roma

 

La professionalità e la creatività dell’organizzazione è veramente incredibile ed unica.

L’allestimento è curato nei minimi dettagli, puoi scegliere, ad esempio, la tipologia di seduta, di tavolo e il relativo addobbo.

Per il giardino viene offerto anche l’allestimento di appositi gazebo per riparare dal sole, il tutto in armonia con il tema scelto per l’evento che intendi organizzare.

Non solo, puoi chiedere che il tutto venga addobbato, sempre a cura dell’organizzazione, con fiori o quant’altro tu desideri.

 

Menù personalizzati su richiesta

 

Il menù è, naturalmente, concordato.

Puoi scegliere tra varie tipologie di menù, sempre in armonia con il tono che vuoi dare al tuo evento.

Il menù è preparato sulle tue esigenze, dovrai semplicemente esplicitare quello che desideri e qualificati chef ti proporranno menù unici ed indimenticabili tra cui scegliere.

I prodotti gastronomici utilizzati per le preparazioni sono di prima qualità, ed i vini tra cui puoi scegliere sono adatti al tipo di menù scelto.

Tra l’altro, puoi scegliere anche il tipo di cucina che preferisci, tra le varie proposte ci sono anche i piatti tipici della tradizione Kasher, proprio perché l’organizzazione è attenta ai bisogni di ogni singolo.

 

Servizio catering banchetti a Roma

 

servizio catering ricevimenti roma Il servizio è prestato da personale altamente qualificato.

Camerieri, barman, chef di alto livello che lavorano in sinergia per realizzare i tuoi desideri e le tue necessità.

Vi è anche la possibilità che le pietanze siano preparate direttamente in loco dagli Chef così che bontà e gusto esaltino le materie prime scelte.

Lo scopo di tutto il personale, sarà rendere la tua cerimonia unica e indimenticabile, eccellente in ogni suo minimo dettaglio.

 

Catering a Roma: i prezzi di Nosilence

 

Il vantaggio di scegliere il servizio catering a Roma offerto dalla Nosilence Eventi è quello che i prezzi, per i vari servizi offerti, sono veramente contenuti.

Questo vantaggio è dovuto al fatto che essendo un’agenzia che organizza eventi da più di dieci anni, ha già in suo possesso tutti gli elementi che combinati insieme possono realizzare quanto tu desideri.

Infatti sedie, tovagliati, piatti e bicchieri per la mise en place, non devono essere acquistati, per cui i costi sono abbattuti, permettendoti di avere un evento da sogno a prezzi accessibili.

Sicuramente per la tipologia di servizio offerto, per il menù, la location e il prezzo, affidarsi alla Nosilence Eventi è la scelta migliore che si possa effettuare per l’organizzazione del proprio evento.