Costo di Registrazione di un Logo

Costo Registrazione Logo: come si forma

Il costo di registrazione del logo, a seconda del periodo nel quale esso viene registrato, potrebbe subire alcune variazioni, le quali cambiano di fatto il costo della registrazione: ecco quali sono quelli fissi e quali invece potrebbero subire delle variazioni più o meno pesanti.

 

Le varie tasse per la registrazione del logo

 

Le tasse che si dovranno pagare per la registrazione di un logo possono essere di diverso tipo, ma è bene sottolineare che, esse, generalmente subiscono delle variazioni.

Questi sono i costi che incidono particolarmente sulla registrazione, visto che potrebbero essere maggiormente elevati, oppure rimanere stabili, a seconda del periodo durante il quale avviene la suddetta registrazione.

E’ quindi necessario cercare di informarsi sull’importo di queste tasse, che appunto comportano un costo variabile che deve essere sostenuto una volta sola, ma che incide sulla spesa finale della registrazione del suddetto marchio.

 

I costi fissi per registrare un logo

 

Il logo, così come un marchio, devono affrontare un iter di registrazione che prevede una serie di costi fissi, ovvero che non subiscono delle variazioni, salvo particolari cambiamenti che vengono apportati alla normativa che vige su tale procedura.

Il primo costo fisso è quello della concessione governativa, il quale ha un importo di centouno euro: ad esso bisogna aggiungere una marca da bollo dal valore di sedici euro.

Questo pagamento deve essere effettuato, tramite modello F24, all’Agenzia delle Entrate.

La seconda parte che compone il costo complessivo è rappresentata dalla segreteria: i diritti della suddetta hanno un importo di quaranta euro, ma se chi effettua la registrazione del logo vuole avere la documentazione in mano, dovrà aggiungere sedici euro per la marca da bollo.

Anche alla segreteria di Roma si dovrà effettuare un versamento, stavolta di tipo postale, il quale ha un importo identico, in entrambi i casi, a quello che si effettua presso la CCIAA della propria città.

Quindi, il costo sarà di 40 oppure 59 euro, dato da 16+43 euro.

Se ad effettuare la registrazione è un delegato e non il responsabile e proprietario del logo, si dovranno pagare altre 16 euro per l’invio della lettera di delegazione, che dovrà essere spedita alla Camera di Commercio.