agenzia di web designer a milano

Web Design: cosa è e a cosa serve

Web design: che cosa significa

 

Al giorno d’oggi il mondo della tecnologia ha compiuto passi da gigante ed ha introdotto tantissime importanti innovazioni portando grandi vantaggi in numerosi campi.

Con l’introduzione di internet infatti è avvenuta una vera e propria rivoluzione sociale che ha apportato migliorie ed agevolazioni.

Il mondo del web è diventato dunque il perno centrale di qualsiasi attività, sia lavorativa che ludica. È per tale motivo quindi che oggigiorno si sente sempre più spesso parlare di web design.

Con questo termine derivante dalla lingua inglese si indica generalmente la progettazione di un sito internet il quale viene curato nei minimi dettagli per garantire agli utenti un contenuto web estremamente gradevole e soprattutto funzionale.

Si tratta di un lavoro senza dubbio molto complesso che prevede la conoscenza di fondamentali abilità tecniche.

Pertanto chi decide di svolgere questa nuovissima professione assume un nome ben specifico, ovvero quello di web designer.

Quest’ultimo ha il compito di progettare delle pagine web, ponendo l’attenzione sulla comunicazione visiva e più in generale sulla grafica, la quale deve coinvolgere emotivamente l’utente che decide di visitare il sito.

 

A cosa serve al giorno d’oggi il web design

 

Il web design ha, nei tempi odierni, una valenza estremamente importante.

L’aspetto estetico di un sito, la cura dei dettagli, la semplicità di fruizione e di navigazione sono senz’altro degli elementi che non possono essere trascurati in quanto non passano inosservati agli occhi degli utenti.

Più un sito apparirà accattivante e coinvolgente infatti, più i diversi utenti saranno invogliati ad accedervi.

È per tale ragione dunque che sempre più aziende e società di un certo livello assumono web designer per la progettazione del proprio sito online.

Tuttavia il compito di un web designer non è affatto semplice in quanto quest’ultimo deve stare al passo coi tempi cercando di introdurre sempre più novità rendendo l’interfaccia del sito interessante e mai banale.

Egli inoltre, oltre ad avere competenze in ambito di grafica, design ed informatica, deve anche riuscire ad interpretare le varie esigenze dei clienti studiando attentamente il mondo in cui essi interagiscono con la piattaforma di internet.

 

Un compromesso tra design curato ed usabilità

 

Essere un bravo web designer significa badare ad ogni particolare per ottenere una progettazione ottimale.

Il web design infatti non è altro che un giusto compromesso tra un design visivamente gradevole ed un’usabilità perfetta.

Chi si occupa solamente dell’aspetto visivo di un sito web, ponendo l’accento su grafica e layout ma trascurando l’accesibilità e l’usabilità, non potrà mai creare un buon prodotto.

Se l’utente infatti ha problemi di navigazione all’interno del sito web, nonostante esso si presenti in maniera notevole, finirà poi per accantonarlo.

Pertanto non bisogna trascurare il fattore della consultazione ma bisogna mischiare con sapienza i due componenti in modo tale da offrire un servizio eccellente.

 

Le informazioni presenti in questo articolo sono state prese dal sito Addlance.