attilio pacifico

Quando la tosse non passa, quali sono i rimedi?

Capsule, sciroppi e gocce sono tutti esempi di farmaci contro la tosse. Alcuni sono disponibili solo con prescrizione medica, mentre altri sono vendibili al banco. Dare un senso alla miriade di scelte disponibili per il Trattamento della Tosse può sembrare scoraggiante, soprattutto perché la maggior parte dei farmaci non funzionano e la tosse non passa.

Tosse: sedativi o espettoranti?

Spesso vi è una certa confusione nella scelta dei farmaci per la tosse, è soprattutto diventa complicato capire la differenza tra i sedativi e gli espettoranti. I primi servono per sedare la tosse, mentre gli espettoranti a rendere più efficace la cura, aumentando però la produzione di muco nei polmoni e nelle vie respiratorie. Altri farmaci invece sono commercializzati per SOPPRIMERE LA TOSSE, sia pur aumentando il muco sia del resto facendo aumentare ancora di più la voglia di tossire, quindi l’equivoco c’è e va chiarito.

Vi è una crescente convinzione che i sedativi della tosse non funzionano. C’è anche una lista, che mette un po’ paura a causa di alcuni effetti collaterali o reazioni avverse. LA TOSSE è una risposta di gola e bronchi a seguito di sostanze irritanti, infiammazioni, produzione di muco e cibo o liquidi nelle vie aeree. Sopprimere una tosse non è così facile come sembra, e l’unico modo sicuro per curarla è quello di sbarazzarsi di ciò che è la causa scatenante.

Tosse: allergia o infezione?

In caso di reazione allergica, la medicina migliore è in questo caso un antistaminico. Spesso però comporta reazioni allergiche come starnuti, prurito e lacrimazione, oltre ovviamente alla tosse. Gli antistaminici non sono tecnicamente considerati farmaci per la tosse, ma possono essere utili se è presente un’allergia, anche se il loro uso può causare sonnolenza.

LE INFEZIONI invece POSSONO CAUSARE TOSSE, aumentando la produzione di muco e provocando gonfiore e infiammazione nel naso, gola, trachea e bronchi. La groppa è un tipico esempio di una tosse causata da un’infezione virale, anche se quelle batteriche non sono da meno. Queste ultime tuttavia possono essere trattate con antibiotici. Le infezioni che portano alla colatura di muco dal naso, possono anch’esse causare tosse; infatti, quando il muco dal naso si riversa per inalazione nella parte posteriore della gola e irrita le corde vocali, ciò comporta una reazione e quindi i colpi di tosse. L’uso di decongestionanti possono in questo caso, aiutare a combatterla.

TOSSE : RIMEDI NATURALI IN CASA

Ci sono molti RIMEDI casalinghi per la TOSSE CHE NON PASSA, ma l’unico che sembra funzionare di più è il miele. Pur non essendo un farmaco, sembra l’unico sedativo veramente efficace, e tra i rimedi casalinghi è senza dubbio il migliore. Spesso la tosse in un ambiente domestico, persiste soprattutto nel periodo invernale, e il motivo è dovuto all’aria priva di umidità, che comporta l’essiccazione della gola, causando poi la tosse. In questo caso, si può rimediare umidificandola con un apposito erogatore, oppure provvedere a rifornire i contenitori d’acqua dei radiatori. Infine, per gli amanti dell’omeopatia, c’è da aggiungere che ci sono prodotti che possono ritornare utili in caso di tosse che non vuole andare via. Tra questi vale la pena citare la belladonna, adatto quando la tosse è secca e spasmodica, e produce occhi rossi e viso congestionato.

E se questo informazioni non ti sono bastate e la TOSSE è ancora lì CHE NON PASSA, allora leggendo QUESTO ARTICOLO capirai meglio come curarti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.