Ecco i consigli per tutelarsi da truffe nel trading

I mercati finanziari sono uno dei settori in cui è possibile essere vittime di truffe, proprio per questo l’Unione Europea ha provveduto ha normativizzare il settore e obbligare gli operatori ad avere una licenza per poter offrire il servizio di trading online.

Non bastano però le leggi ad evitare le truffe perché altre insidie possono nascondersi, ecco i consigli per non essere vittime di frode nel mercato finanziario.

Evitare truffe nei mercati finanziari

Diffidare da chi promette facili guadagni

Il primo consiglio è stare lontani dai broker che promettono facili guadagni con il trading online. I mercati finanziari possono generare guadagni solo se il trader realizza un’analisi dei mercati o si affida alla competenza di professionisti per avere dei suggerimenti per il trading.

Ciò perché i valori non sono casuali, ma dipendono da numerosi fattori che a loro volta sono diversificati in base al settore in cui si investe.

È noto, ad esempio, che se si investe nell’oro è importante la domanda e l’offerta di tale materia per determinare il valore al rialzo o al ribasso, mentre se si preferisce il petrolio interviene anche la situazione politica globale, infatti è frequente che crisi tra Stati Uniti e Paesi maggiormente produttivi portino ad un rialzo del prezzo al barile che si ripercuote sui mercati internazionali.

Ancora più complicato il quadro se è coinvolto il forex o mercato delle valute in cui i fattori che intervengono sono davvero numerosi.

A volte anche senza alcuna analisi si riescono comunque ad avere inizialmente dei guadagni e ciò trae in inganno i trader che dopo poco si ritrovano con perdite elevate.

Un consiglio per evitare truffe nei mercati finanziari è scegliere i broker che offrono un piano formativo, solo in questo modo è possibile tradurre le informazioni provenienti dal mondo dell’economia in guadagni.

Fondo di compensazione

Sicuri del risarcimento in caso di truffe

Per stare al riparo dalle truffe nei mercati finanziari è bene anche stare attenti a scegliere un broker che abbia aderito ad un fondo di compensazione.

Si tratta di fondi la cui unica finalità è risarcire eventuali danni al patrimonio dei trader. Per legge tale fondo deve essere distinto dal capitale sociale del broker e dai fondi degli investitori, ciò vuol dire che, in caso di fallimento della società che gestisce il servizio di trading online, gli unici creditori a poter trovare soddisfazione in questo fondo sono i trader.

Il fondo può essere utilizzato anche per risarcire i danni che derivano da un malfunzionamento delle piattaforme per il trading online.

Scegliere piattaforme evolute

Anche una piattaforma può far sentire vittima di truffa

Per evitare di sentirsi vittime di truffe è bene anche controllare che il broker offra il meglio per quanto riguarda le piattaforme.

Queste per consentire i guadagni attesi devono avere un’esecuzione veloce, ciò vuol dire che in pochissimi istanti gli ordini immessi dal trader devono essere eseguiti, ciò perché il ritardo può portare a perdere i guadagni attesi dal trader visto che i valori nei mercati finanziari si muovono molto velocemente.

Altre qualità che non possono mancare in una piattaforma per il trading online sono la personalizzazione, infatti è importante che ogni trader visualizzi solo le informazioni aggiornate in tempo e in settori a cui lui è interessato.

Fonte: FXGM, Forex e Trading Online

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.