orogologio

I concorsi pubblici: nuove opportunità di lavoro!

Nel momento nel quale ci si interessa allo svolgimento di un concorso pubblico spesso nascono innumerevoli dubbi sulle modalità di partecipazione. Questo perchè, soprattutto quando si parla di eventi del genere, prima di poter dire effettivamente di farne parte bisogna passare per una grande quantità di bandi, richieste e bollettini che possono confondere i più.

Come fare, allora, per iscriversi ad uno dei concorsi pubblici esistenti per un qualsiasi posto di lavoro?

Informati sui bandi

I concorsi pubblici vengono annunciati attraverso la Gazzetta Ufficiale Concorsi ed Esami, reperibile sia online sul sito gazzettaufficiale.it, gestito direttamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, sia in una qualsiasi edicola o libreria. In questo documento troverete il bando del concorso: si tratta del primo atto che avvia le procedure di selezione, nel quale sono specificate le regole e le modalità principali per parteciparvi, i criteri di valutazione e i requisiti di ammissione. Sebbene possa sembrare un impresa insormontabile leggere interamente un bando, data la sua somiglianza ad un contratto di diverse pagine, è essenziale farlo, in quanto solo in questo modo si potranno ottenere tutte le informazioni essenziali per affrontare le procedure concorsuali.

Compila la domanda di ammissione

A questo punto bisognerà dedicarsi alla redazione della domanda di ammissione: oltre alle proprie generalità viene solitamente richiesto un Curriculum Vitae e diverse informazioni personali. Compilatela interamente, firmatela dove richiesto e, nel caso in cui preferiate svolgerla per mezzo cartaceo (solitamente si può portare a termine anche online) speditela tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, in modo da esser sicuri della sua effettiva consegna.

Attenzione ai pagamenti

Di solito, insieme alla domanda di ammissione vengono richieste anche le ricevute di una serie di pagamenti necessari per l’iscrizione. Si tratta di tasse necessarie per permettervi di partecipare al concorso sotto forma, alcune volte, di carta da bollo da allegare direttamente al documento o di bollettini postali.

Tieniti aggiornato

Successivamente potrete ritenervi finalmente iscritti al concorso da voi scelto, ma non è finita qui! É infatti importante tenersi aggiornati tramite i siti ufficiali del relativo Ministero di competenza riguardo eventuali sviluppi nel procedimento concorsuale: verranno approfondite le modalità di partecipazione, verrà specificata la giornata di svolgimento e, a concorso terminato, verrà pubblicata la lista dei vincitori.