Ditta specializzata nella rimozione e smaltimento dell'amianto in provincia di Palermo

Smaltimento amianto Palermo, Bagheria, Partinico

Lo smaltimento dell’amianto

Da diversi decenni ormai in Sicilia opera l’azienda Dgeco, specializzata nello smaltimento dell’amianto tossico.

Si tratta di una ditta costruita da professionisti, che lavora rispettando tutte le regole vigenti in materia di salute ambientale.

Il lavoro dei professionisti dell’azienda viene suddiviso principalmente in alcune fasi, tra cui il sopralluogo, necessario per valutare l’effettiva capacità di svolgimento dei lavori.

Gli specialisti della Dgeco operano utilizzando strumenti e materiali d’avanguardia, diminuendo così il rischio che vi siano contaminazione di vario genere ai danni del persone operante o dell’ambiente circostante.

Non a caso la Dgeco è anche una delle aziende maggiormente riconosciute sul territorio: sono diverse le persone che si rivolgono a essa per smaltire l’amianto degli immobili.

A protezione della salute degli abitanti delle zone di Palermo, Bagheria e Partinico in cui si deve smaltire l’amianto vengono utilizzate tecniche che evitano la diffusione di questo materiale nocivo nell’ambiente.

Altresì, una volta finita i lavori, l’amianto viene appositamente trasportato verso alcune fabbriche, nelle quali subisce delle lavorazioni successive.

 

Le fasi di smaltimento

Come è già stato accennato, la Dgeco inizia i lavori effettuando una fase di sopralluogo per comprendere le azioni da eseguire.

Viene valutato il rischio dell’azione, e vengono prese in considerazione anche le particolarità della zona in cui si trova l’amianto da smaltire.

Solo successivamente viene costruito un apposito progetto, per mezzo del quale gli analisti della Dgeco costruiscono i primi piani con cui smaltire l’amianto in provincia di Palermo.

A questa fase segue una fase di lavori

Gli specialisti eseguiranno i lavori con la massima cura e precisione, prestando attenzione al rispetto delle normative legislative vigenti in materia.

Se sarà necessario, gli abitanti della zona dovranno allontanarsi per un certo periodo di tempo per non respirare le polveri nocive.

La durata dell’intervento dipende dalla quantità dell’amianto da smaltire e dalle particolarità della zona in cui dovranno essere effettuati gli interventi.

Al termine l’amianto verrà inserito in alcuni contenitori e allontanato dalla zona per subire ulteriori trattamenti.