Calcio On Demand o in Streaming?

Calcio in diretta o on demand

 

Calcio: lo sport più seguito

Il calcio è uno sport, il più seguito e il più amato del mondo, che riesce a conquistare il cuore di tutti, il calcio e storia, il calcio è scambio di opinioni il calcio e vita. Questo sport è il più seguito da tutti gli italiani, sia in streaming che in on demand.

La partita di calcio è il momento in cui ci si riunisce tutti insieme per godersi i 90 minuti di gioia, allegria e perché no si festeggia per la vittoria in compagnia di amici e parenti. L’evoluzione tecnologica dei nostri giorni riesce ad offrire diversi e svariati modi per seguirlo in piena tranquillità godendo dei momenti più emozionanti della propria squadra del cuore.

 

Lo streaming delle partite di calcio

Anche chi non è in possesso di un abbonamento, ha la possibilità di seguire la propria partita del cuore in streaming. ovviamente la qualità non è la migliore ma sapendo effettuare una buona ricerca si ha la possibilità di trovare dei canali dove poter vedere la partita online.

Al giorno d’oggi esistono una svariata quantità di siti dove poter guardare le partite dei propri idoli basta saper trovare il sito più adatto e che trasmetta con la qualità migliore. In genere però lo streaming incontri di calcio carica mano a mano i dati comprimendoli per alleggerire il carico sul web e mandandoli poi in visione, avendo così un ritardo sulla realtà di circa 10 secondi sulla visione che in realtà si vede sullo scherzo.

Diretta calcio i n streaming

Partite di calcio on demand

Uno dei modi più comuni che negli ultimi anni la tecnologia ci ha regalato è la visione del calcio on demand. Questa tecnologia ci permette di vedere la partita in qualsiasi altro momento, avendo la possibilità premendo un semplice tasto di registrare la partita in un hard disk il tutto in pochissimo tempo, effettuando a tutti gli effetti un vero download.

Questo e molto utile in quanto se per un qualsiasi motivo non si ha la possibilità di poter vedere in diretta la partita, in questo modo si ha l’occasione di farlo in un secondo momento in tutta la tranquillità. Ma la cosa molto bella e utile che una volta che si registrano on demand, l’utente si può guardare senza interruzioni la partita vivendosi minuto per minuto le azioni della propria squadra del cuore.

Dunque una vera e propria rubrica di emozioni a portata di un tasto di telecomando dove gli amanti del calcio possono attingere in qualsiasi momento e in base al proprio stato d’animo per viversi le emozione delle partite di calcio e tutto in soli pochi secondi.

 

Calcio in diretta streaming: meno comodo dell’on demand

Quindi oggi esistono moltissimi modi per poter seguire il calcio in streaming oppure on demand, ovviamente la comodità e la qualità che offre il sistema on demand è molto più elevata e sicura e soprattutto cosa molto importante è che il tutto si vede senza pubblicità e in alta risoluzione.

Il tutto comodamente seduti sul proprio divano premendo un tasto del telecomando. Il sistema in streaming non è molto affidabile anche se esistono tantissimi siti. La tecnologia e l’innovazione oggi riesce ad offrire davvero una svariata gamma di soluzioni e possibilità alla portata di un click, riuscendolo a far vivere a tutti gli amanti dello sport, forse più bello e seguito del mondo che è appunto il calcio, minuto dopo minuto, azione dopo azione gli attimi più belli e salienti della propria squadra del cuore.

Approfondisci

Una guida alle scommesse sportive

Sei amante dello sport e pensi che scomettere potrebbe farti vincere dei soldi ma non sei bravo o non hai la giusta dose di fortuna?

Bene, allora lascia che siano gli esperti a fare i pronostici al tuo posto.

Infatti, su 5scommesse.it sarà a disposizione un team di professionisti nel campo delle scommesse a pronosticare le migliori giocate da fare su ogni ambito calcistico: Serie A, Champions League, Europa League e tanto altro.

pronostici e scommesseNulla viene lasciato al caso ed ogni partita è analizzata nei minimi dettagli grazie a sistemi che permettono di incrociare, in modo accurato, i dati delle squadre che si fronteggiano, quindi analisi dei gol fatti, subiti, dei giocatori squalificati, diffidati e tante altre note statistiche di significativa importanza.

I pronostici vengono ovviamente formulati anche in funzione delle quotazioni che sono riportate nei bookmaker, visto che le giocate con quotazioni basse non vengono nemmeno prese in esame dato che l’eventuali vittorie sarebbero di scarsa entità.

Sul sito www.5scommesse.it é a disposizione una sezione dedicata in cui vengono riportati i migliori bookmakers sui quali conviene scommettere, i bonus che offrono e le varie promozioni che includono di volta in volta nelle diverse giocate.

Le partite vengono analizzate con rigore e nel minimo dettaglio in funzione dei dati a disposizione e della motivazione che spinge le squadre a disputare quella gara.

Grazie a questa particolare attenzione e a questo spirito critico, lo scommettitore viene indirizzato a puntare su risultati plausibili che, la maggior parte delle volte, si rivelano vincenti e comportano un guadagno anche di significativa entità.

Inoltre, su 5 scomesse é presente una categoria Livescore, in cui i risultati sono continuamente aggiornati in tempo reale ed in modo automatico, che permette agli utenti di effettuare scommesse e puntate in tempo reale offrendo la possibilità di poter vincere di più ed in modo semplice.

Scommettere su 5 scomesse é semplice, immediato e particolarmente vantaggioso poiché le puntate sono orientate verso le partite e i risultati più plausibili, rendendo cosi’ il gioco un piacevole investimento di una parte dei propri risparmi.

Approfondisci

Le scommesse sportive e la passione di scommettere

Il mondo delle scommesse sportive sta repentinamente entrando sempre più nella vita di chiunque, c’è chi gioca ogni tanto per divertirsi e chi invece investe regolarmente parte del proprio stipendio.

Il sito 5scommesse.it viene in contro ad entrambe le tipologie di giocatori.

Il sito in questione infatti offre un servizio accurato e professionale di pronostici sportivi e di recensioni dei maggiori bookmakers utilizzabili dall’Italia in base alle normative AAMS.

La grafica del sito è semplice ed intuitiva, rendendo così la navigazione rapida e piacevole.

Inoltre il sito è disponibile anche in modalità mobile per dispositivi cellulari e tablet. In questo modo sarà possibile accedervi in qualsiasi momento anche da telefono cellulare, magari in prossimità di qualche partita importante dell’ultimo minuto, quando il tempo stringe, per consultare il pronostico e le analisi senza sprecare troppi dati della propria connessione.

Oltre ai pronostici e alle recensioni dei vari bookmakers il sito presenta anche articoli di intrattenimento e curiosità sportive, analisi e svago (come ad esempio la sezione dedicata alle tifose più hot del pianeta, ricca di foto, assolutamente da non perdere).

In aggiunta al mondo delle scommesse sportive in generale,è presente sul sito anche una sezione dedicata ai giochi in line, casino e poker, con relative analisi e con i suggerimenti del caso.

Per qualsiasi domanda, approfondimento o anche semplicemente per curiosità o per chiedere qualche consiglio basta accedere alla sezione contatti del sito, per entrare in contatto con i responsabili di 5scommesse.it

Se invece qualcuno avesse voglia di collaborare con il sito, v’è un’apposita sezione anche per questo!

Approfondisci

Un centro yoga nel cuore dei castelli Romani

In un mondo che corre sempre più in fretta, sono in molti ad aver preso consapevolezza del fatto che ogni tanto, bisogna fermarsi e pensare alla salute ed al benessere sia fisico che mentale.

Ecco che allora, ai corsi super affollati di spinning o di zumba dai ritmi frenetici e la musica assordante, sempre più persone trovano un vero e proprio rifugio nello yoga e nella ricerca dell’equilibrio interiore.

 

Dove praticare lo yoga vicino a Roma?

A Frascati, nel cuore dei Castelli Romani, l’Associazione Santosha promuove corsi di yoga, la disciplina che permette di coniugare attività fisica e benessere psichico e che garantisce, a chi la pratica, di acquisire una maggiore conoscenza del proprio corpo e delle proprie possibilità.

Praticare un corso di yoga vuol dire rafforzare i muscoli in modo dolce, migliorare l’elasticità, aiutare la postura. Ma vuol dire anche imparare il corretto metodo di respirazione, che aiuta a riequilibrare, ossigenare al meglio il proprio organismo vincendo anche gli stati d’ansia spesso causati da una mancata o scorretta conoscenza delle azioni legate alla respirazione.

Naturalmente, praticare yoga significa imparare le asana, ossia le posizioni fondamentali associate ad una forte concentrazione mentale e ad una focalizzazione sulle diverse parti del corpo per una consapevolezza che porta serenità anche nella vita di tutti i giorni. 

I corsi di yoga dell’Associazione Santosha sono tenuti da istruttori certificati, come Enrico Martino, istruttore di yoga certificato dalla Yoga Alliance, l’associazione internazionale che forma gli insegnanti di yoga.

Scegliere istruttori certificati

I corsi di Enrico Martino seguono gli standard classici dello yoga, ma possono anche esplorare alcuni degli aspetti più moderni, per una più completa pratica di meditazione ed esercitazione fisica. 
E poichè lo yoga cammina di pari passo con la consapevolezza, Yoga Frascati non organizza solo corsi pratici, ma offre la possibilità di approfondire diversi aspetti legati alla conoscenza del proprio corpo e della propria mente, tramite pubblicazione di articoli che possono essere facilmente visionabili sul sito dell’associazione.

Allora, per quanti siano realmente appassionati al mondo dello yoga, alla fusione tra mente e corpo, alla conoscenza delle varie scuole di yoga, una lettura dei vari articoli proposti sul sito, scritti per la maggior parte proprio da Enrico Martino, permetterà di avere una visione più ampia della disciplina, che va ben oltre la posizione del Loto o della Sīrsāsana (la celebre posizione in verticale con la testa poggiata al suolo).

E per quanti non conoscano il mondo dello yoga, ma vogliono avvicinarvisi, l’Associazione Santosha offre una lezione di prova gratuita.

Perchè come è ben noto, una prova pratica vale più di mille parole.

Approfondisci

Le migliori partite di calcio

Diverse sono state, nel corso degli anni, le più grandi partite del calcio e di sport direttamente in televisione: una delle più recenti è stata quella che ha visto contrapposte il Barcellona al Real Madrid, ovvero quella che viene definita come El Classico, terminata con ben sette reti e che ha visto trionfare la squadra di Messi.

Una partita giocata dal primo fino all’ultimo minuto: diversi sono stati i ribaltamenti di fronte, ben tre i rigori assegnati durante la gara e tripletta di Messi che permette alla sua squadra di sconfiggere il Real Madrid di Carlo Ancelotti e di posizionarsi in seconda posizione nella classifica del campionato spagnolo.

Per gli italiani e tifosi del Milan sicuramente non sarà un bel ricordo, ma la finale di Champions League disputata col Liverpool entra di diritto nella classifica delle migliori partite di sempre: perdendo tre a zero infatti, il Liverpool ha tirato fuori una grandissima prestazione ed un’aggressività che le ha permesso di poter pareggiare con gli avversari e di vincere la coppa ai calci di rigore.

E tutti ricordano il portiere Dudek per la sua danza quasi ipnotica prima di ogni calcio di rigore. Lo sport in tv ha un fascino tale da ipnotizzare chiunque lo guardi e se ci sono poi protagonisti nello schermo con Dudek, ancora meglio.

Anche negli Europei del 2012 vi è stata una grande partita di sport in televisione, seppur da parte di una formazione sola, ovvero quella spagnola: nella finale infatti, gli azzurri sono stati letteralmente travolti dalle furie rosse, che col loro modo veloce di giocare hanno segnato ben quattro reti, due per tempo, infliggendo all’Italia una delle sconfitte più pesanti.

Il trionfo degli azzurri nei Mondiali del 2006 verrà ugualmente ricordata come grande partita: in quell’occasione l’Italia riusci a dimostrarsi all’altezza della situazione, e mise nel campo tanto spirito quanto voglia di vincere che purtroppo, durante le ultime manifestazioni calcistiche è venuta a mancare.

Coloro che hanno vissuto negli anni Settanta invece non dimenticheranno la bellissima che, ancora una volta, vide trionfare l’Italia nella finale del Campionato Mondiale contro la Germania: ben quattro reti a furono quelle segnate dagli azzurri contro una Germania che sembrava potesse ribaltare il risultato da un momento all’altro, ma nulla poté fare contro la voglia di vincere e la determinazione della formazione azzurra, che conquisto il titolo in Messico.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale invece, il derby di Milano del 1949 viene ricordato come uno dei più spettacolari mai disputati: il Milan, che conduceva per quattro reti ad una, vide un clamoroso sorpasso nel secondo tempo, con un punteggio in favore dei nero azzurri che vinsero il match con un punteggio finale di sei reti a cinque, il quale ancora oggi è ricordato come uno dei derby più ricchi di reti mai disputatosi.

Anche la sonora umiliazione che subii l’Inghilterra per mano dell’Ungheria viene ricordata come una delle più belle partite di calcio di sempre: i maestri del calcio, così come vennero chiamati gli inglesi non si aspettavano di certo una grande resistenza e soprattutto determinazione da parte degli avversari, che li sconfissero per ben sei reti a tre.

Infine, tornando ai tempi recenti, la Fiorenti ha insegnato alla Juventus che sottovalutare l’avversario non porta mai buoni risultati: quel quattro e due infatti è una delle sconfitte che la formazione bianco nera ricorderà per diverso tempo, complice anche l’ottima prestazione di Giuseppe Rossi.

 

Approfondisci

Cosa sono le quote delle scommesse sportive

Scopriamo nel dettaglio le quote nelle scommesse sportive

Le quote sono valori numerici che permettono di capire fin da subito quanto potremo vincere se la nostra scommessa ha un esito positivo.
Ad ogni scommessa sportiva quindi è associata una quota.
Questa viene stabilita da persone altamente competenti in materia sia sportiva che matematica, chiamati bookmaker.
Dietro il calcolo delle quote c’è un accurato studio matematico e anche un processo mentale particolare per ogni competizione sportiva.
Per semplificare, ad un evento, con grande probabilità che si verifichi, verrà assegnata una quota molto bassa, mentre un evento raro, avrà una quota più alta.
Questo perché lo scommettitore ha sicuramente più possibilità di azzeccare l’evento scontato, per cui l’agenzia di scommesse con il sistema delle quote cerca di razionalizzare al massimo le entrate e di limitare al minimo le uscite dovute alle vincite.
Se la quota è bassa significa che la probabilità di vittoria è alta, ma l’eventuale vincita sarà bassa, viceversa se la quota è alta significa che la probabilità di vittoria è bassa, ma l’eventuale vincita sarà alta.
Facciamo un esempio:
nella gara di calcio fra Inter-Lazio, sicuramente per precedenti risultati, potenziale, storia, fattore casa etc. sarà favorita l’Inter.
Uno scommettitore quindi punterebbe quasi sicuramente sull’Inter vincente.
Per fare l’esempio consideriamo solo i 3 esiti più classici 1-X-2 (anche se le agenzie di scommesse al giorno d’oggi ti permettono di scommettere su qualsiasi possibile sfaccettatura di un match).

1: 1.80
X: 2.65
2: 2.90

Se come abbiamo detto puntassimo, 10 euro per esempio, sull’Inter vincente, in caso di esito positivo della nostra scommessa, prendiamo il montepremi realizzato grazie alla quota più bassa a disposizione, ovvero 10 * 1.80 = 18 euro.
Se invece da grandi intenditori di scommesse, avessimo saputo che la Lazio per un motivo o per un altro poteva avere possibilità reali di vittoria e avessimo puntato i nostri 10 euro sulla Lazio vincente, e così sarebbe finita la gara, la quota di 2.90 ci avrebbe fatto realizzare 29 auro.

Ci sono diversi modi per indicare una quota per una scommessa sportiva: possono essere numeri frazionari(soprattutto all’estero), numeri decimali(più diffusa in Italia) o numeri decimali anticipati dai segni + o – (quest’ultima modalità utilizzata solo negli Stati Uniti D’America).

I team di bookmaker creano le quote 24 h su 24 h facendo turni di lavoro per poter “coprire” tutti gli eventi sportivi su cui il pubblico desidererebbe scommettere.
I bookmaker studiano anche i comportamenti e quindi i processi mentali che contraddistinguono gli scommettitori più bravi, i più vincenti, così da anticiparne le mosse e creando delle quote adatte ad ogni potenziale evento oggetto di scommessa da parte di questi “fuoriclasse” del gioco d’azzardo.
La bravura dello scommettitore sta proprio nel capire quando una quota può essergli più o meno favorevole, a seconda delle conoscenze maturate per l’evento scelto sul quale effettuare la scommessa.

Approfondisci

Le novità sulle Olimpiadi 2020

Le Olimpiadi del 2020 si svolgeranno a Tokio, che ha infranto le resistenze di Madrid e Istanbul. Una scelta che ha lasciato grandi rimpianti anche all’Italia, che aveva provato ad avanzare la precandidatura di Roma, senza riuscire ad attirare il necessario consenso.

Quello delle Olimpiadi in Italia, è un tema ricorrente. Dopo la straordinaria edizione del 1960, quando la capitale fu teatro di quelle che in molti giudicano le più belle Olimpiadi della storia, più di una volta si è tornato a parlare della possibilità di una candidatura del nostro paese, con Roma e Milano in prima fila. In effetti l’organizzazione di un evento di questo genere può comportare un grosso sforzo economico, ma anche straordinarie opportunità per il paese che viene prescelto.

Opportunità che molto spesso provocano grandi polemiche, come è successo nel caso di Istanbul, ove si è addirittura formato un comitato contrario all’affidamento della kermesse olimpica, dovuto alla denuncia dei famelici appetiti che secondo gli oppositori spingevano il governo guidato da Erdogan ad adoperarsi in tal senso.

Per quanto concerne il nostro paese, che probabilmente soffre degli stessi problemi sollevati dagli oppositori turchi, va però ricordato che ormai da molti anni la costruzione di grandi opere viene indicata come una possibile risposta alla crisi economica e come un possibile volano per lo sviluppo. La costruzione di nuovi impianti in una città come Roma, per le Olimpiadi del 2020, avrebbe potuto dare una prima risposta all’invecchiamento delle strutture costruite nel 1960, tra le quali solo lo Stadio Olimpico sembra godere di buona salute.  Basti pensare che il Palasport ormai da molti anni non è più teatro di partite di basket, a causa del problema derivante dai costi di gestione e e che il Velodromo Olimpico è stato dismesso nel 1968 per poi essere demolito nel 2008, con procedure che sono ora sotto la lente della magistratura. Certo è però che Roma è la capitale non sono dell’Italia ma anche dello sport in genere, sono tantissime le palestre famose nelle quali l’affluenza dei clienti non è da tenere indifferente. Vedasi le palestre del marchio DABLIU dell’imprenditore Cesare Pambianchi. Palestre famosissime che hanno portato tantissimi ad appassionarsi alla sport e al mantenimento della forma fisica e della salute. Sarebbe quindi stata un’ottima rappresentanza per la città di Roma queste Olimpiadi, in ricordo degli anni 60.

Andrebbe anche ricordato come la presentazione del nuovo stadio della Associazione Sportiva Roma, in programma per le prossime settimane e la costruzione è preventivata nella zona di Tor di Valle, sia tuttora oggetto di grandi polemiche da parte degli ambientalisti. Allo stesso tempo, non va dimenticato che il ridisegno complessivo cui vengono di fatto sottoposte le città sede di Olimpiadi, ha una ricaduta positiva sull’economia.

Il tema è stato ampiamente trattato da alcuni report, gli ultimi dei quali hanno avuto come oggetto i giochi olimpici di Londra, per i quali il premier britannico Cameron aveva vaticinato una cifra di 25 miliardi di euro iniettati nel successivo quadriennio nel sistema economico del paese. Secondo molti la stima di Cameron sarebbe abbastanza lontana dalla realtà. In effetti uno studio di Goldman Sachs indicava a sua volta nell’ordine di tre o quattro punti decimali il beneficio per l’economia inglese. A questo proposito va anche ricordato come a fronte di alcune edizioni di successo, come quella di Los Angeles del 1984, chiusasi con 250 milioni di dollari di utile, grazie al coinvolgimento massiccio dei privati, Barcellona 1992 e Atlanta 2000, ci siano i casi di Montreal 1976 e, soprattutto, Atene 2004. Nel primo caso, la disastrosa organizzazione della kermesse ha lasciato debiti ripianati solo in corrispondenza di Pechino 2008. Nel secondo, le faraoniche spese approntate, ammontanti a circa dieci miliardi di euro, sono state tra le cause del successivo crollo economico del paese.

In definitiva, le Olimpiadi possono essere una grande occasione economica, a patto di fare le cose per bene.

 

Approfondisci