Le migliori partite di calcio

Diverse sono state, nel corso degli anni, le più grandi partite del calcio e di sport direttamente in televisione: una delle più recenti è stata quella che ha visto contrapposte il Barcellona al Real Madrid, ovvero quella che viene definita come El Classico, terminata con ben sette reti e che ha visto trionfare la squadra di Messi.

Una partita giocata dal primo fino all’ultimo minuto: diversi sono stati i ribaltamenti di fronte, ben tre i rigori assegnati durante la gara e tripletta di Messi che permette alla sua squadra di sconfiggere il Real Madrid di Carlo Ancelotti e di posizionarsi in seconda posizione nella classifica del campionato spagnolo.

Per gli italiani e tifosi del Milan sicuramente non sarà un bel ricordo, ma la finale di Champions League disputata col Liverpool entra di diritto nella classifica delle migliori partite di sempre: perdendo tre a zero infatti, il Liverpool ha tirato fuori una grandissima prestazione ed un’aggressività che le ha permesso di poter pareggiare con gli avversari e di vincere la coppa ai calci di rigore.

E tutti ricordano il portiere Dudek per la sua danza quasi ipnotica prima di ogni calcio di rigore. Lo sport in tv ha un fascino tale da ipnotizzare chiunque lo guardi e se ci sono poi protagonisti nello schermo con Dudek, ancora meglio.

Anche negli Europei del 2012 vi è stata una grande partita di sport in televisione, seppur da parte di una formazione sola, ovvero quella spagnola: nella finale infatti, gli azzurri sono stati letteralmente travolti dalle furie rosse, che col loro modo veloce di giocare hanno segnato ben quattro reti, due per tempo, infliggendo all’Italia una delle sconfitte più pesanti.

Il trionfo degli azzurri nei Mondiali del 2006 verrà ugualmente ricordata come grande partita: in quell’occasione l’Italia riusci a dimostrarsi all’altezza della situazione, e mise nel campo tanto spirito quanto voglia di vincere che purtroppo, durante le ultime manifestazioni calcistiche è venuta a mancare.

Coloro che hanno vissuto negli anni Settanta invece non dimenticheranno la bellissima che, ancora una volta, vide trionfare l’Italia nella finale del Campionato Mondiale contro la Germania: ben quattro reti a furono quelle segnate dagli azzurri contro una Germania che sembrava potesse ribaltare il risultato da un momento all’altro, ma nulla poté fare contro la voglia di vincere e la determinazione della formazione azzurra, che conquisto il titolo in Messico.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale invece, il derby di Milano del 1949 viene ricordato come uno dei più spettacolari mai disputati: il Milan, che conduceva per quattro reti ad una, vide un clamoroso sorpasso nel secondo tempo, con un punteggio in favore dei nero azzurri che vinsero il match con un punteggio finale di sei reti a cinque, il quale ancora oggi è ricordato come uno dei derby più ricchi di reti mai disputatosi.

Anche la sonora umiliazione che subii l’Inghilterra per mano dell’Ungheria viene ricordata come una delle più belle partite di calcio di sempre: i maestri del calcio, così come vennero chiamati gli inglesi non si aspettavano di certo una grande resistenza e soprattutto determinazione da parte degli avversari, che li sconfissero per ben sei reti a tre.

Infine, tornando ai tempi recenti, la Fiorenti ha insegnato alla Juventus che sottovalutare l’avversario non porta mai buoni risultati: quel quattro e due infatti è una delle sconfitte che la formazione bianco nera ricorderà per diverso tempo, complice anche l’ottima prestazione di Giuseppe Rossi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.