Aromi tpa per sigarette elettroniche

Gli aromi tpa: che sconosciuti!

Tutti noi siamo a conoscenza di quanto sia nocivo il fumo per l’essere umano,ma nonostante ciò non ci fermiamo e non pensiamo e riflettiamo alle conseguenze che ci porta, in primis per la nostra salute,ma ci sono anche altri aspetti in cui il fumo ci nuoce: economicamente, ci modifica il nostro stato d animo in quanto quando si è nervosi si tende a fumare di più, ad ogni caffè ne facciamo seguire un altra e un altra ancora o anche chi magari ne fa uso per rilassarsi, ecco perché a volte si rischia di esagerare senza renderci conto del danno che ci stiamo causando, ma per molte persone è diventata da anni uno stile di vita, un esigenza primaria senza la quale non riusciamo a stare neanche dieci minuti, ma è possibile che ci lasciamo manipolare da un oggetto?
Non si affronta spesso l’argomento del fumare, ma perché mi chiedo? Sembra che un assiduo fumatore ne parli come un esigenza di vita,senza la quale non riuscirebbe mai e poi mai ad affrontare un terzo della sua giornata ma possiamo permettere che un oggetto cosi minuto ci condizioni la giornata? Per assurdo accade.
Poi d’altro canto abbiamo i non fumatori, quelli del: puoi fumare fuori? puoi spostarti che mi da fastidio il fumo? e così via. Ed ecco che qualcosa sembra muoversi, qualcosa che non sappiamo ancora come sia definito correttamente ma per assurdo sembra che le cose stiano cambiando, in bene o in male è ancora da stabilire, per ora si può parlare di esperienze con gli AROMI TPA, giudizi soggettivi in cui alcune persone si sono cimentate ma nulla di concreto.
Ma quanto ci fidiamo di esperienze altrui’se non siamo capaci di mollare la sigaretta?

Gli aromi tpa sono per molti sconosciuti, ma chi ne conosce davvero il beneficio?Come ogni articolo che incombe nel mercato, c’è chi ne parla bene, chi ne parla male. Ma ci sono persone che ne valorizzano il risultato,affermando che sono gioviali e che usandone la metà in ogni utilizzo se ne raddoppia l’intensità. Ma sarà vero?

sigaretta-elettronica

Conflitto tra aromi e sigarette: chi la spunterà?

Si parla di molteplici generi di aromi, aromi concentrati che vanno miscelati con altri a seconda delle combinazioni per dar vita ad un aroma unico: variegati di frutta mista, una vasta combinazione di spezie, ananas, cocco, tabacco, flavour, koolada, strawberry, pineapple, rasberry, boysenberry, mango, amarena, biscotto, cuban supreme, black honey (tabaccoso)rum jamaica, quindi perché non provare per credere?
Ma davvero un aroma può tenerci lontani da una sigaretta? Eppure è così. Ci sono varie fragranze che mischiate con altre danno vita ad aromi intensi e forti. Non resta che provare se tutto ciò sia vero.

Allora fumatori che state aspettando?

Ne varrà la pena lasciare per la nostra strada la così tanto amata sigaretta e intraprendere la strada degli Aromi TPA oppure no? Dicono che cambiare strada a volte spaventa, ma se questi ne sono i risultati veritieri mi sa che un tentativo lo si può fare che ne dite?Quante cose cambierebbero?
Allora non ci resta che provare gli aromi, le sue mille combinazioni, le sue mille fragranze, facendo attenzione a non alterarne l’uso, e poi successivamente paragonare le due cose. Potremmo ricavare ottimi risultati o potremmo peggiorare la nostra situazione di fumatore accanito?

Per maggiori info CLICCARE QUI.