Come conquistare una ragazza: tattiche

Cercare di capire come conquistare una ragazza è spesso per un uomo qualcosa di molto difficile; raggiungere l’obiettivo è un’ impresa che richiede molta determinazione e un dispendio non irrilevante di energie.
Non sarebbe così difficile se la ragazza si potesse conquistare seguendo le regole della famosa canzone di Marco Ferradini, Teorema. Il testo, composto negli anni ’80, cerca di spiegare quali sono le regole e le formule per far funzionare una storia d’amore e, soprattutto, per far innamorare una ragazza.
Secondo l’artista chi tratta bene una donna, regalandole dei fiori, facendola sentire unica, non ne ricaverà nulla di buono. La ragazza non lo guarderà nemmeno. E’ invece trattandola male, naturalmente sempre nei limiti del rispetto, cioè facendole credere che quella storia d’amore per voi non abbia importanza, che lei , sentendosi ferita nell’orgoglio femminile, comincerà a considerarvi come un suo possibile amante.

Nella vita purtroppo, in particolare nella sfera amorosa, le regole non sempre funzionano.
L’unico ordine da seguire è quello di essere se stessi, e di corteggiare l’ amante prescelta con cortesia e un pizzico, ma non troppo , di romanticismo.

le tecniche per  conquistare una ragazza
Vediamo ora quali possono essere delle efficaci strategie di corteggiamento verso una ragazza e proviamo ad elencare una lista di gesti e di possibili regali, sempre ben apprezzati dal genere femminile.
Innanzitutto vediamo come conviene comportarsi in occasione di un primo appuntamento.

Cari ometti, non dimenticate di tenere sempre al centro dell’attenzione la donna; evitate dunque di parlare durante l’intera serata delle vostre passioni e della vostra vita, ma cercate, piuttosto di ascoltare. Mostratevi interessati a conoscere chi vi sta di fronte: potrete chiedere quali sono i suoi hobby e le sue passioni, cosa le piace fare, ma, mi raccomando, non indagate troppo nella sua vita intima! Cercate di sottolineare quelli che sono i vostri interessi comuni, apprezzando le sue qualità!
Un’altro consiglio è quello di non ostentare. Non pensate di poter conquistare la vostra donna con una cena in un hotel di lusso oppure con una super spider o con il solito diamante. I regali, come detto prima, sono ben apprezzati, ma devono essere pensati ad hoc; armatevi dunque di fantasia!

Dopo il primo appuntamento non tartassatela con messaggi e telefonate; la parola d’ordine è aspettare. Fatevi un po’ desiderare, e lei non starà più nella pelle.
In questo modo eviterete di ricevere una buca al secondo appuntamento.
Comprate dei fiori…anche se non è San Valentino. Presentarsi ad un appuntamento con un mazzo di fiori (potrete evitare le classiche rose) metterà di buon umore la vostra amata.
Consiglio inoltre agli sportivi di evitare del tutto l’argomento soprattutto nelle prime uscite. Per le donne non c’è nulla di più odioso di cui parlare. Per questo, sappiate, che , se deciderete di invitare la vostra ragazza ad una partita di calcio, o peggio, in un pub a vedere la vostra squadra del cuore, verrete iscritti, a ragione, direttamente nella sua lista nera!

Infine, accettate di uscire con la sua comitiva e di conoscere le sue simpaticissime amiche.
In questa occasione siate tolleranti e ben disposti e cercate di inserire nella conversazione argomento intelligenti, ma non troppo!
Le amiche e la mamma hanno influenze potentissime. Potete comunque stare tranquilli che, per quanto vi sforzerete, non rientrerete mai nello loro grazie!
Tenete a mente questi pochi e semplici consigli su come conquistare una ragazza nella vostra prossima uscita!